Riconoscimento facciale: come funziona, applicazioni, idee imprenditoriali e altro

La tecnologia di riconoscimento facciale ha molte applicazioni e opportunità di business, ma quali sono esattamente? Ecco uno sguardo più da vicino.

La tecnologia di riconoscimento facciale o FRT è qualsiasi sistema che puoi sfruttare per identificare un volto umano da un'immagine o da un file video.

Il software confronta il volto con un database di immagini fornito, in un certo senso, facendo il lavoro che normalmente richiederebbe un essere umano. Tuttavia, la tecnologia di riconoscimento facciale è molto più veloce rispetto all'utilizzo degli esseri umani.

Le soluzioni di riconoscimento facciale vengono implementate in una varietà di applicazioni, dalla verifica dell'identità ai robot, all'uso domestico, commerciale e governativo. Inoltre, la tendenza continua ad espandersi.

Questo post sul blog discute l'evoluzione della tecnologia e del settore del riconoscimento facciale, comprese le sue varie applicazioni e potenziali idee commerciali per gli imprenditori.

Una breve storia

Lo sviluppo delle tecnologie di riconoscimento facciale e dei relativi software iniziò negli anni '1960. Ma mentre quelle versioni precedenti richiedevano l'input umano per definire le coordinate di un volto, i sistemi moderni possono individuare autonomamente i volti dalle immagini e persino dai flussi video dal vivo.

Esistono molte tecniche per i sistemi di riconoscimento facciale e vanno dai metodi tradizionali di estrazione dei punti di riferimento facciali alla misurazione della distanza tra gli occhi, le dimensioni del naso, le orecchie e così via. Poi, ci sono le reti neurali AI, che vengono utilizzate sulle piattaforme più moderne per ottenere risultati impressionanti con una precisione di rilevamento fino al 97%.

Le tecnologie di riconoscimento facciale stanno crescendo rapidamente. Ad esempio, 69 paesi hanno adottato il riconoscimento facciale AI tra il 2017 e il 2019, con il 70% delle forze di polizia che ha avuto una qualche forma di accesso e una valutazione di mercato di $ 5 miliardi nel 2021.

Come funziona il riconoscimento facciale

Ci sono così tante diverse applicazioni della tecnologia di riconoscimento facciale e questo significa anche approcci diversi. Uno degli usi più comuni di FRT, tuttavia, è identificare le persone da un'immagine o da una telecamera di sicurezza.

In tali situazioni, ci sono 3 passaggi fondamentali per utilizzare la tecnologia di riconoscimento facciale e sono:

  1. Catturare il viso del soggetto – Questo passaggio può comportare l'acquisizione di immagini da una telecamera di sicurezza o un modulo di registrazione su un sito Web. Il fatto qui è che hai l'immagine di una persona su cui hai bisogno di maggiori informazioni.
  2. Generazione di un'impronta facciale – Il sistema di riconoscimento facciale ora deve analizzare fino a 80 punti nodali sul viso del soggetto e generare da esso un set di dati univoco chiamato impronta facciale.
  3. Ricerca e corrispondenza – Infine, il sistema cerca nel database delle impronte facciali per trovare la corrispondenza più vicina e, a seconda delle impostazioni, potrebbe esserci solo una o poche corrispondenze.

Vale la pena notare che l'approccio in 3 fasi di cui sopra si è concentrato sull'utente FRT. Ciò significa che lo sviluppatore ha svolto molto più lavoro per rendere le cose così facili.

Ad esempio, lo sviluppatore ha dovuto prima sviluppare un algoritmo, a seconda del tipo di applicazione di riconoscimento facciale che stava cercando. In secondo luogo, ha dovuto anche sviluppare il database e precompilarlo con le foto iniziali.

Infine, se il sistema utilizzava un approccio di rete neurale AI, lo sviluppatore dovrà anche creare il modello AI e addestrarlo prima.

Di seguito è riportato un elenco dei diversi approcci, algoritmi e metodi relativi alla tecnologia di riconoscimento facciale:

  1. Metodo tradizionale – L'identificazione di una persona tramite i tratti del viso.
  2. Riconoscimento 3D – Utilizzo di sensori per catturare la forma dei volti umani.
  3. La faccia del pescatore – Un metodo di riconoscimento facciale che riconosce i volti facendo corrispondere i risultati delle caratteristiche estratte.
  4. Autofacce – Un metodo di riconoscimento facciale che estrae le caratteristiche e le rappresenta in una combinazione lineare.
  5. Termocamere – Questi possono rilevare caratteristiche che non sono visibili alle fotocamere standard, come i vasi sanguigni.
  6. Deep Learning – L'applicazione della tecnologia delle reti neurali per creare algoritmi in grado di rilevare autonomamente i volti umani.
  7. Riconoscimento delle emozioni facciali – L'analisi dei volti umani per estrarre informazioni riguardanti lo stato emotivo del proprietario, come felicità, sorriso, rabbia e così via.
  8. Riconoscimento facciale – Il processo di identificazione di un volto umano in una foto o in un video.
  9. Riconoscimento volto – La capacità di rilevare e tracciare uno o più volti nelle immagini o nei video da una fotocamera standard.

Applicazioni della tecnologia di riconoscimento facciale

La capacità di riconoscere rapidamente e facilmente un volto utilizzando un'applicazione software apre molte opportunità, poiché può essere sfruttata per risolvere molti problemi. Di seguito sono elencate alcune delle sue principali applicazioni:

  • Sicurezza biometrica – Sebbene la FRT sia meno precisa delle impronte digitali e delle scansioni oculari, è molto più conveniente perché non richiede necessariamente una stretta interazione con i computer.
  • Per aiutare i ciechi – FRT può aiutare le persone ipovedenti o non vedenti a riconoscere le persone intorno a loro, sapere quando vengono sorridete o disapprovate e altro ancora.
  • Ricerca immagini – I motori di ricerca offrono questo servizio già da tempo.
  • case intelligenti – I sistemi di intelligenza artificiale possono monitorare i membri della famiglia mentre vanno e vengono o si spostano in casa per aggiornare le impostazioni e le preferenze del dispositivo, come i gusti musicali, l'illuminazione, la temperatura ambiente e così via.
  • Assistenza sanitaria – Alcune malattie genetiche rare possono essere diagnosticate utilizzando algoritmi di riconoscimento facciale. Questi sistemi selezionano caratteristiche specifiche su naso, sopracciglia o guance.
  • Prevenzione dei furti – Il riconoscimento facciale può essere utilizzato per identificare i taccheggiatori noti in un negozio e avvisare il responsabile della sicurezza. È stato anche implementato in Cina per ridurre lo spreco di carta igienica, rilasciando solo due piedi di carta igienica alla stessa persona due volte, dopo un intervallo di nove minuti.
  • Annunci personalizzati – Se un ad server basato su computer può vedere il volto di un visualizzatore e abbinarlo ai record, può offrire annunci altamente personalizzati alla persona.
  • Monitorare gli studenti – L'IA può essere applicata al monitoraggio degli studenti in vari modi. Ad esempio, lo studente deve apparire in classe e stare davanti a un tablet con un'app FRT per registrarsi alla frequenza. Gli insegnanti possono anche utilizzare FRT e AI tramite una webcam per monitorare l'attenzione degli studenti durante le lezioni video. Ciò può fornire ulteriori approfondimenti e opportunità per corsi e quiz più personalizzati.
  • Sorveglianza pubblica – Molte città in tutto il mondo hanno già migliaia di telecamere montate in tutti i possibili angoli, strade e spazi pubblici. Collegandoli semplicemente a un sistema di riconoscimento facciale, le piattaforme possono tracciare automaticamente criminali e altre persone pericolose.
  • Animali e bambini scomparsi – Oltre ai criminali e alle persone pericolose, FRT può anche aiutare le autorità a identificare le persone scomparse e conoscere la loro posizione attraverso il monitoraggio video dal vivo.
  • Bancomat della banca – La maggior parte degli sportelli automatici include già una videocamera che scatta una foto del cliente e la conferma con quelli in archivio per prevenire frodi e aumentare la sicurezza.
  • Sistemi di auto-pagamento – Molte soluzioni di pagamento ingegnose che utilizzano il riconoscimento facciale si stanno evolvendo. Scansiona semplicemente il tuo viso e l'ordine è completo.
  • Immigrazione – Anche gli aeroporti e i posti di blocco doganali di tutto il mondo stanno utilizzando il riconoscimento facciale per semplificare le operazioni.
  • Monitoraggio delle presenze – Un'app come Churchix aiuta i pastori a identificare e tenere traccia della presenza dei membri, dal vivo di persona o tramite video.

Problemi di privacy e hack di sicurezza

È ovvio che anche la tecnologia di riconoscimento facciale comporta alcuni mal di testa, così come ogni tecnologia. Ecco i suoi problemi principali:

  • Proprietà dei dati – I governi e gli interessi commerciali raccolgono foto e video di volti, ma la grande domanda rimane "chi possiede quei dati sui volti"? Una società ha il diritto di possedere la faccia di un uomo?
  • Identità errata – FRT non è efficiente al 100%, quindi ci saranno sempre problemi di identità errata. Il problema, tuttavia, è come le autorità scelgono di gestire questi problemi di identità errata. Per esempio, 35% degli errori di riconoscimento facciale si verificano con le donne di colore, in contrasto con solo l'1% per i maschi bianchi.
  • I diritti della privacy – La maggior parte della sorveglianza video e online viene eseguita senza il consenso dell'individuo, portando a seri dibattiti sulle politiche del governo e sui diritti alla privacy in molte giurisdizioni.
  • Hacks – La tecnologia di riconoscimento facciale non è immune agli hack. Il software di manipolazione delle immagini e le app deepfake semplificano il bypass delle applicazioni di riconoscimento facciale e questo solleva molte domande.

Le migliori app di riconoscimento facciale

Troverai molte utili app per smartphone che utilizzano la tecnologia di riconoscimento facciale a vari livelli. Eccotene alcune:

  • Snapchat – Rileva il volto umano e lo sovrappone con i loro cosiddetti filtri.
  • Facebook – Riconosce automaticamente le persone nelle immagini caricate.
  • Face ID/Unlock – FRT per sbloccare gli smartphone. Si chiama Face ID su iPhone e Face Unlock su Android.
  • Nestor – Sistema di apprendimento online che monitora l'attenzione dello studente.
  • Selfie Pay – Effettua pagamenti semplicemente facendo un selfie.
  • Faceapp – Gioca con i volti su Android o iPhone.
  • Face2Gene – Strumento medico per la corrispondenza genetica.
  • luxand – Piattaforma di riconoscimento facciale per sviluppatori Android e iOS.
  • FaceDNATest – Corrispondenza del volto del DNA.
  • Ringhiera – App mobile per la gestione delle presenze e dei turni.
  • FaceFirst – Sistema di sicurezza con riconoscimento facciale per ospedali, casinò, rivenditori, aeroporti e altro ancora.
  • Mojipop - Adesivi e avatar animati di cartoni animati che usano la tua faccia.

I migliori fornitori di tecnologia di riconoscimento facciale

I fornitori di tecnologia di riconoscimento facciale sono società che offrono servizi e software relativi a FRT a sviluppatori o utenti commerciali. Queste sono aziende mature con prodotti collaudati e quelle popolari sono le seguenti:

  • BioID – Rilevamento della vivacità e riconoscimento facciale come servizio.
  • Rekognition di Amazon – Modelli pre-addestrati per estrarre informazioni da foto e video, incluse informazioni dettagliate sul viso, emozioni, confronti, occhiali, ecc.
  • luxand – Piattaforma di riconoscimento facciale per sviluppatori Android e iOS.
  • cogniteco – Fornitore di tecnologia biometrica.
  • Paravisione – Software AI per la visione ad alta precisione.
  • FaceFirst – Sistema di sicurezza con riconoscimento facciale per ospedali, casinò, rivenditori, aeroporti e altro ancora.
  • Biometria del cielo – As-a-service di dati biometrici basati su cloud.
  • Kairos – API cloud di riconoscimento facciale.
  • Vero viso – Intelligenza artificiale per il riconoscimento facciale veloce, precisa e resiliente.

Le migliori startup di riconoscimento facciale

Ci sono comprensibilmente tonnellate di startup tecnologiche di riconoscimento facciale con un obiettivo o l'altro. Molti falliscono e ne arrivano di nuovi ogni anno, ma il settore continua a crescere.

Eccone alcuni interessanti:

  • Individuare – Visione artificiale per la gestione del retail.
  • Reface AI – Intelligenza artificiale per lo scambio di volti.
  • Kandu AI – Visione artificiale per la vendita al dettaglio.
  • Viso morbido – Database FRT multiuso.
  • Apollo AI – Informazioni sulle vendite.
  • FacePinPoint – Gestione della reputazione online.
  • Affetto – Analisi al dettaglio.

Conclusione

Siamo giunti alla fine di questo post sul riconoscimento facciale e, come hai visto, il settore è vivace, in espansione e pieno di promesse per il futuro.

Hai anche visto tutte le diverse offerte disponibili, dalle piattaforme per sviluppatori agli strumenti e servizi aziendali che anche tu puoi utilizzare per superare la concorrenza.

Nnamdi Okeke

Nnamdi Okeke

Nnamdi Okeke è un appassionato di computer che ama leggere una vasta gamma di libri. Ha una preferenza per Linux su Windows/Mac e lo sta usando
Ubuntu sin dai suoi primi giorni. Puoi beccarlo su Twitter tramite bongotrax

Articoli: 191

Ricevi materiale tecnico

Tendenze tecnologiche, tendenze di avvio, recensioni, entrate online, strumenti web e marketing una o due volte al mese

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *