Le 25 migliori domande e risposte per l'intervista agli sviluppatori Web da conoscere

Alla ricerca di idee su domande di intervista per sviluppatori web? Ecco 25 domande principali e le loro risposte.

Gli sviluppatori Web continuano ad essere richiesti mentre Internet continua a crescere. Per ottenere il lavoro, però, devi prima ridimensionare la sessione di colloquio del datore di lavoro.

Sebbene i team più grandi tendano ad assumere specificamente sviluppatori front-end o back-end, i team più piccoli e le startup spesso opteranno per sviluppatori full-stack. Quindi, è utile sapere il più possibile.

Di seguito è riportato un elenco delle 25 principali domande di intervista per sviluppatori Web da conoscere e le relative risposte per aiutarti a prepararti.

1. Quali sono i ruoli di HTML, JavaScript e CSS nello sviluppo Web?

HTML sta per HyperText Markup Language ed è il linguaggio standard per lo sviluppo di documenti da pubblicare sul web. JavaScript e CSS sono extra.

JavaScript è stato originariamente progettato come linguaggio di programmazione lato client, viene eseguito nel browser per produrre più funzionalità nella pagina Web. CSS sta per Cascading Style Sheets e viene utilizzato per presentare elementi sullo schermo.

2. Che cos'è il design web reattivo

Il responsive web design è un approccio di sviluppo web che mira a creare la migliore esperienza per un utente adattando l'aspetto del sito web in base al dispositivo o all'ambiente dell'utente.

L'obiettivo è che il sito Web abbia un bell'aspetto su tutti i dispositivi e ciò comporta modifiche dinamiche che riducono l'aumento delle dimensioni della scatola e l'allineamento in base alle dimensioni dello schermo o all'orientamento del dispositivo.

3. Quali sono i vantaggi dell'utilizzo di un framework?

Ci sono molti vantaggi nell'usare un framework nello sviluppo di un'applicazione web. I maggiori sono i seguenti:

  1. Processo di sviluppo più semplice con le migliori pratiche.
  2. Uno sviluppo più rapido con progetti iniziali consente di risparmiare tempo.
  3. L'uso di codice collaudato.
  4. Spesso fornisce una maggiore sicurezza.
  5. Risparmia sui costi, soprattutto con progetti più grandi.

4. Che cos'è una richiamata JavaScript?

Un callback JavaScript è una funzione che dovrebbe essere eseguita dopo un'altra funzione. Il nome e gli argomenti della funzione di callback possono essere passati come argomenti alla prima funzione, inoltre la prima funzione può anche passare argomenti internamente alla funzione di callback che sono il risultato dei suoi calcoli.

Le funzioni di callback vengono utilizzate al meglio con le funzioni asincrone che devono attendere che altre funzioni terminino prima l'esecuzione.

5. Spiegare l'ambito locale e globale in JavaScript

Le variabili definite sono scritte in parole e queste sono significative solo nel giusto contesto. L'ambito locale e globale si riferisce a questo contesto di variabili definite. Una variabile globale deve essere definita all'esterno di una funzione, mentre le variabili locali sono definite all'interno di una funzione.

Pertanto, una variabile globale ha una portata globale, il che significa che è possibile accedervi da qualsiasi punto del programma. Una variabile locale, tuttavia, ha un ambito locale e ciò significa che è possibile accedervi solo dall'interno della funzione.

6. Spiega Z-Index nei CSS

Lo z-index è una proprietà dell'elemento che viene utilizzata per definire l'ordine di stack dell'elemento. L'ordine di pila si riferisce alla capacità di un elemento di essere dietro o davanti ad altri elementi, proprio come una pila di carte.

Gli elementi con un ordine di pila più alto vengono visualizzati prima degli elementi con un ordine di pila più basso. In questo contesto, dare a un elemento un ordine di stack di 2 o 100 garantisce che venga visualizzato in cima a tutti gli altri in una pagina. Allo stesso modo, una pagina senza ordini di pila specificati impilerà gli elementi inferiori dalla fonte più in alto rispetto a quelli superiori.

7. Che cos'è Marquee in HTML?

Marque è un tag contenitore in HTML, utilizzato per visualizzare il testo scorrevole. Ti consente di controllare la direzione di scorrimento e la velocità. Marquee è tuttavia deprecato in HTML5 e si consiglia di utilizzare invece CSS.

Esempio di scorrimento con selezione:

Testo di scorrimento del riquadro di selezione

8. Elenca i modi principali per ridurre il tempo di caricamento della pagina

Ci sono molti passaggi che uno sviluppatore può intraprendere per migliorare il tempo di caricamento di una pagina, i principali sono:

  • Ottimizza le immagini e riduci le loro dimensioni
  • Sbarazzati dei widget non necessari
  • Riduci le ricerche al minimo
  • Ospita il sito Web su un host decente
  • Utilizza pagine mobili accelerate o siti statici
  • Immagini a caricamento lento
  • Minimizza il tuo codice

9. Quali sono le differenze tra Canvas e SVG?

SVG sta per Scalable Vector Graphics e il tag è un elemento contenitore per la creazione di elementi grafici, ad esempio un cerchio, un riquadro, un'ellisse e così via. Puoi modificare SVG usando CSS o JavaScript ed essere scalabile significa che funziona bene per output ad alta risoluzione.

Il container, invece, è basato su raster e non è scalabile. Viene anche utilizzato per creare grafica ma è modificabile solo da JavaScript. Tuttavia, è più efficiente nel gestire un numero maggiore di oggetti.

10. Come fa Nullo Differire da Indefinito?

Null è una rappresentazione senza valore. Viene generalmente utilizzato come titolare del posizionamento per inizializzare una variabile definita a cui non è stato assegnato un valore reale. Undefined, invece, si riferisce a una variabile definita che non è stata inizializzata.

In JavaScript:

var variabileA;

var variabileB = nullo;

avviso(variabileA); //mostra indefinito

avviso(variabileB); //mostra null

11. In che modo l'ID differisce dalla classe?

ID e classe sono due metodi per identificare e gestire gli elementi in un documento HTML. La principale differenza tra i due, tuttavia, è che l'ID deve essere univoco. In altre parole, due elementi non possono condividere lo stesso ID, ma due o più elementi possono condividere la stessa classe.

Un ID viene utilizzato per gestire elementi specifici, mentre una classe viene utilizzata per gestire un gruppo di elementi che condividono uno o più tratti comuni.

12. Come si migliorano le funzionalità di sicurezza di un sito Web?

I pochi passaggi che puoi eseguire per migliorare la sicurezza di un sito Web includono:

  1. Applicazione di una forte politica delle password. Ciò significa controllare che una password selezionata contenga più di 8 caratteri e contenga numeri, caratteri speciali e caratteri maiuscoli e minuscoli.
  2. Uso di captcha o qualsiasi misura anti-bot.
  3. Impiegando metodi di autenticazione a 2 o più fattori come OTP (One-Time-Password) e dongle hardware, ove necessario.
  4. Utilizzo di un host con protezione DDoS e funzionalità di backup automatico.

13. In cosa differisce localStorage da sessionStorage?

I sistemi localStorage e sessionStorage consentono entrambi a uno sviluppatore di archiviare i dati in un browser web. Tuttavia, localStoarage è persistente, mentre sessionStoarage non lo è. In altre parole, i dati archiviati in localStorage saranno disponibili sul browser in più sessioni, mentre i dati archiviati in sessionStorage verranno eliminati una volta chiusa la scheda del browser.

14. Elenca i miglioramenti di HTTP2.0 su HTTP 1.1

Il protocollo HTTP/2 è stato pubblicato nel 2015 e offre miglioramenti significativi, come ad esempio:

  1. Migliore sicurezza utilizzando binario su testo.
  2. Migliori prestazioni.
  3. Bassa latenza.
  4. Migliore gestione degli errori.
  5. Abbassare la testa.

15. Qual è la differenza tra Git Pull e Git Merge?

Il comando git pull ti consente di scaricare contenuto da un repository remoto, quindi aggiorna il tuo repository locale con il contenuto scaricato.

Il comando git merge, invece, consente di combinare due rami sviluppati separatamente dello stesso progetto. Il comando di unione deve essere eseguito dal ramo in cui vuoi unirti, e questo è solitamente il ramo principale.

16. In che modo GET differisce da POST e PUT?

Il metodo HTML GET viene utilizzato da un browser per richiedere informazioni da un server, mentre i metodi POST e PUT vengono utilizzati per inviare informazioni dal browser a un server.

Ma mentre una richiesta POST può semplicemente aggiungere dati a una risorsa del server, una richiesta PUT viene utilizzata per sostituire interamente la risorsa utilizzando il carico utile della richiesta.

17. Elenca i formati di scambio dati più popolari

Ecco i formati di scambio dati più diffusi fino ad oggi:

  1. XML
  2. Yamla
  3. CSV
  4. JSON
  5. HTTP
  6. SQL

18. Elenca i 3 tipi di caselle popup

Le finestre popup in JavaScript vengono utilizzate per visualizzare messaggi all'utente, per richiedere input e talvolta per eseguire entrambe le cose. Ecco i 3 tipi di popup JavaScript:

  1. Casella di avviso – Questo visualizza il tuo messaggio più un pulsante 'OK'.
  2. Conferma casella – Questa finestra di dialogo include i pulsanti "OK" e "Annulla" che possono influire sul codice.
  3. Casella di richiesta – Questa casella include una casella di immissione di testo per la raccolta di informazioni dall'utente.

19. Assegna un nome ai diversi modi per includere il codice CSS

Esistono 3 modi per includere CSS in un documento HTML. Sono:

  1. CSS esterno – Includi un documento .css utilizzando all'interno del documento tag.
  2. CSS incorporato – Includi il codice CSS all'interno del file tag, in qualsiasi punto del documento.
  3. CSS in linea – Utilizzi la coppia style="CSS-property: value" all'interno dei tag HTML, ad es. Pquadrato!

20. Come fa caricamento.finestra Differire da document.onload?

Window.onload viene utilizzato per eseguire codice JavaScript una volta che il browser ha caricato l'albero DOM della pagina e altri elementi di base, inclusi immagini, codice CSS e script.

Sebbene document.onload venga eseguito immediatamente dopo che il DOM è pronto, ciò può significare anche prima che le immagini e le librerie esterne vengano caricate.

21. Come nascondi un elemento usando i CSS?

Puoi nascondere un elemento HTML usando 3 metodi CSS, sono:

  1. Display: nessuno; – L'elemento non viene visualizzato né visualizzato.
  2. Visibilità: nascosta; – L'elemento viene visualizzato ma non visualizzato.
  3. Posizione: Assoluta; – L'elemento viene renderizzato e visualizzato, ma posizionato al di fuori dell'area di visualizzazione.

22. Quali sono i migliori usi dell'Ajax?

Ajax è un metodo per caricare i dati da un server in background utilizzando JavaScript. Ha molti usi, come la convalida dei dati, le app di chat, i commenti, il filtraggio dei dati, l'editing visivo, i sondaggi e così via.

23. Elenca alcune nuove funzionalità di CSS3

CSS3 include molte funzionalità moderne e utili rispetto a CSS2, come ad esempio:

  1. Angoli arrotondati per scatole e immagini.
  2. Animazione di oggetti.
  3. Variabili e funzioni per le dichiarazioni.
  4. Griglia e Flexbox per un design reattivo.
  5. Gradienti per i colori di sfondo.
  6. Controllo dell'opacità tramite rgba.
  7. Effetto ombra per riquadri e testi.
  8. Transizioni per Hover e Focus sugli elementi.

24. Quali nuovi tipi di input sono stati introdotti in HTML5?

Il tipo di input è il valore che dai a un elemento di input in un documento HTML.

Un esempio è:

or

I nuovi tipi di input HTML5 includono:

  1. Data
  2. Colore
  3. E-mail
  4. Cerca
  5. Tale
  6. Mese
  7. Intervallo numerico
  8. Mese
  9. URL
  10. Data e ora locale

25. Descrivi gli elementi multimediali di HTML5

HTML5 include più tag elemento per gestire i tipi di media e le fonti. Sono:

  • per video MP4, WebM e Ogg.
  • – per definire più sorgenti in diversi formati.
  • – per audio MP3, Ogg e WAV.
  • – un contenitore per includere risorse esterne dalle immagini ai video e alle pagine web.
  • – per specificare le tracce dei sottotitoli per i video.

Conclusione

Raggiungendo la fine del nostro elenco delle 25 principali domande da conoscere per i colloqui con gli sviluppatori web, puoi vedere che ci vuole una bella combinazione di tecnologie per essere uno sviluppatore completo.

Sebbene questa sia una guida che tocca i diversi aspetti del lavoro, non è affatto esaustiva. Quindi, sta a te identificare le aree che non ti sono chiare e poi imparare.

Nnamdi Okeke

Nnamdi Okeke

Nnamdi Okeke è un appassionato di computer che ama leggere una vasta gamma di libri. Ha una preferenza per Linux su Windows/Mac e lo sta usando
Ubuntu sin dai suoi primi giorni. Puoi beccarlo su Twitter tramite bongotrax

Articoli: 178

Ricevi materiale tecnico

Tendenze tecnologiche, tendenze di avvio, recensioni, entrate online, strumenti web e marketing una o due volte al mese

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.