Le 10 migliori società di venture capital per startup tecnologiche nel 2024

Le società di venture capital finanziano nuove iniziative promettenti per portare sul mercato invenzioni e innovazioni. Ecco le migliori aziende di VC per le startup tecnologiche là fuori.

Le invenzioni e le innovazioni sono i motori che alimentano l'economia, ma la maggior parte degli innovatori e degli inventori non dispone dei fondi necessari per massimizzare il potenziale di mercato dei propri prodotti.

Il tradizionale processo di ricerca di finanziamenti per un'azienda è dal mercato pubblico tramite una IPO (Initial Public Offering). Tuttavia, i requisiti della maggior parte degli scambi sono solitamente fuori portata per le nuove attività.

È qui che entra in gioco il capitale di rischio. Fornisce i finanziamenti necessari per una startup promettente per scalare la sua portata o i suoi guadagni, quindi aiuta a rendere pubblica l'azienda, nella speranza di incassare durante l'IPO.

Per quanto semplice possa sembrare, la pratica è molto più difficile, poiché la maggior parte delle startup fallisce completamente o semplicemente non riesce a crescere secondo le aspettative. Ecco perché le società di venture capital sembrano schizzinose, poiché cercano di trovare quell'1% di startup che raggiungerà valutazioni eccezionali.

Ecco uno sguardo ad alcune delle migliori società di capitale di rischio che sono sempre alla ricerca di startup tecnologiche.

Leggi anche: I migliori siti web di investitori angel per le startup

Vedi anche: I migliori acceleratori di business per le startup

Le migliori società di capitale di rischio per la tecnologia a colpo d'occhio

NomeFondatoInvestimenti notevoliEsceSito web
Sequoia Capital1972Apple, Google, Paypal e oltre 1,000330+www.sequoiacap.com
Accel1983Facebook, Slack, Dropbox, Etsy311+accel.com
IDG Capital1992Baidu, Xiami, Tencent200+idgcapital.com
500 Startups2010Udemy, guida App, Twilio250+500.co
Plug and Play2006PayPal, Dropbox, SoundHound650+www.plugandplaytechcenter.com
Andreessen Horowitz2009Twitter, Jumio, Okta, Digital Ocean150+www.a16z.com
Y Combinator2005Stripe, Coinbase, Reddit, Airbnb300+ycombinator.com
Tiger Global2001Facebook, UiPath, Xiaomi, Spotify80+www.tigerglobal.com
Quake Capital Partner2016RideKleen, Pippa, Poly64quakecapital
Fondo Zhen2011Blueseed, Ehang, Niu Tech40+www.zhenfund.com

Come funzionano le società di venture capital

L'obiettivo di un'impresa di venture capital è quello di realizzare rendimenti sui soldi dei suoi investitori. Ciò significa che se un VC decide di investire nella tua startup, farà anche del suo meglio per assicurarsi che la startup abbia successo. Tali sforzi possono includere l'assistenza al processo decisionale dell'azienda principale, alle assunzioni e così via.

L'imprenditore di solito non è tenuto a rimborsare il capitale se l'impresa fallisce. Quindi investire in capitale di rischio è un affare rischioso. Le aziende VC, tuttavia, riducono al minimo questi rischi concentrandosi su settori in forte crescita e investendo in startup simili in questi settori.

In cambio del denaro ricevuto dall'imprenditore, il fondo di venture capital richiederà una partecipazione nella startup. Non esiste un prezzo fisso qui, ma può raggiungere fino al 40% dell'avvio con un investimento iniziale di circa 2 milioni di dollari, a seconda dell'azienda e del settore.

Altre questioni da considerare includono disposizioni privilegiate. Ciò significa semplicemente che la partecipazione del VC ha una classe superiore rispetto alle partecipazioni di altri investitori che potrebbero arrivare in fondo alla linea.

Quindi, se l'attività viene liquidata o venduta, ad esempio, un detentore di azioni privilegiate recupererà i suoi investimenti al 100%, prima che vengano prese in considerazione la condivisione delle attività o dei profitti rimanenti della startup. Può anche offrire all'investitore più diritti di voto, incluso il diritto di aumentare il proprio investimento nella società prima che vengano presi in considerazione altri investitori.

Round di finanziamento

Il finanziamento dell'avvio è indicato con termini diversi e questo dipende dal periodo di crescita della startup. Questi termini sono elencati di seguito:

  • Finanziamento preliminare – Fase iniziale. I fondi di solito provengono dal fondatore, amici, famiglia, ecc.
  • Finanziamento del seme – È qui che intervengono la maggior parte degli investitori angelici e dei micro VC. Può anche includere investimenti seri da parte di amici e familiari, oltre al crowdfunding. Le startup possono raccogliere fino a $ 2 milioni con finanziamenti iniziali.
  • Girone di serie A (fase iniziale) – Questo è il primo grande round di finanziamento di capitale di rischio, una volta che un'azienda inizia ad avere un bell'aspetto. Il finanziamento può variare da $ 2 milioni a $ 15 milioni.
  • Girone di serie B (fase iniziale) – Se l'azienda si dimostra valida, ma ha ancora bisogno di una crescita accelerata, allora entra in gioco questo round. Il finanziamento medio qui è di circa $ 30 milioni.
  • Girone di serie C (ultima fase) – Le aziende di successo che desiderano sviluppare nuovi prodotti, entrare in nuovi territori o acquisire un concorrente, scelgono questo round.
  • Serie D tonda – Spesso non serve, ma può andare avanti, fino a E, F, G e così via a seconda delle esigenze della startup.
  • uscita – Di solito si tratta di un'IPO o di un'acquisizione da un concorrente, quindi gli investitori possono incassare.

Venture Capital vs Angel Investor

Le startup hanno spesso a che fare con investitori angelici o società di capitali di rischio. Entrambi sono fonti di investimento ma sono leggermente diversi l'uno dall'altro.

Gli investitori angelici sono generalmente individui con un patrimonio netto di $ 1 milione e oltre o un reddito medio annuo superiore a $ 200,000. Per lo più tendono a investire in settori in cui sono esperti. Spesso investono presto e possono essere ottimi mentori.

Il capitale di rischio può provenire da un singolo gestore di fondi o da un'azienda che gestisce un fondo. Si prendono meno rischi degli investitori angelici, in genere investono solo in settori con buone promesse. Le aziende di VC si riforniscono di fondi da fondi pensione, grandi società e altri veicoli di investimento. Il loro obiettivo n. 1 è un'IPO o un'acquisizione per l'azienda in cui stanno investendo.

Angelo InvestitoreCapitale di rischio
Fonte di fondi:MONITOR PERSONALIRaggruppati esternamente
Siediti a bordo:Può essereDecisamente
Tolleranza al rischio:MaggioreAbbassare
Fase di finanziamento:PrestoPreferibilmente più tardi
Investimento medio:$330,000$11.7 milioni
ROI previsto:20% - 25%25% - 35%

Le 10 migliori aziende di venture capital per startup tecnologiche

1. Capitale della sequoia

Fondata nel 1972 da Don Valentine, Sequoia è probabilmente la società di venture capital più nota quando si parla di startup tecnologiche. Ha sede a Menlo Park, California, con uffici in Israele, Cina, Londra, Hong Kong e India.

L'azienda si concentra su startup mobili e Internet, assistenza sanitaria, energia e fintech. Partecipa anche a tutti i livelli, dal seed ai più grandi round di finanziamento.

Sequoia ha investito in oltre 1,000 aziende nei suoi quattro decenni e insieme controllano una capitalizzazione di mercato di oltre 3 trilioni di dollari oggi. Questo elenco include molti dei migliori marchi tecnologici del mondo da Apple a Google, Nvidia, LinkedIn, Oracle, Yahoo!, Instagram, Stripe, YouTube, Whatsapp, PayPal e così via.

Sito web: www.sequoiacap.com

2. Accel

Formalmente noto come Accel Partners, Accel è anche un americano società di capitale di rischio. È stata fondata nel 1983 da Jim Swartz e Arthur Patterson. La società ha sede a Palo Alto, California, con uffici a Londra e Bangalore.

Il suo elenco di investimenti importanti e uscite dall'IPO include Facebook nel 2012, Atlassian nel 2015, Braintree nel 2013, Etsy nel 2015, Cloudera nel 2017 e molti altri.

Accel funziona con tutti i livelli di finanziamento, dal seed alla fase di crescita. E alcuni dei suoi primi importanti investimenti tra cui Flipkart, Dropbox, Slack e persino Facebook.

Sito web: accel.com

3. Capitale IDG

Fondata a Boston, Massachusetts nel 1992, IDG Capital ha sede a Pechino, in Cina. È la prima società di venture capital occidentale ad entrare nella Repubblica popolare e ha investito in oltre 1,000 società, con oltre 200 uscite fino ad oggi.

IDG Capital ha anche finanziato più della metà di tutti gli unicorni cinesi nei loro primi round, e questo la dice lunga sull'esperienza dell'azienda nella regione e in Asia, in generale.

Alcuni dei suoi investimenti importanti includono Baidu, Xiaomi, Tencent, Qihoo 360, Bllomsky, Beibei.com, NIO, Animoca, Bilibili e oltre mille altri.

Sito web: idgcapital.com

4. 500 startup

A differenza di molte altre aziende in questo elenco, 500 Startups è un acceleratore di startup con uffici in tutto il mondo. Ciò significa che ammettono startup promettenti, con tutoraggio e un finanziamento iniziale iniziale, per vedere come funziona l'idea.

500 Startups ha una serie di unicorni nel suo portafoglio, che vanno da Udemy a Talkdesk, Canva, Grab e GitLab. Ci sono anche molti centauri con valutazioni di oltre 100 milioni di dollari e oltre 250 uscite, tra cui Wildfire per 350 milioni di dollari, Viki per 200 milioni di dollari e Simple per 117 milioni di dollari.

Ad oggi, l'azienda ha investito in oltre 2,400 startup in 75 paesi. Ha sedi in tutto il mondo con programmi di accelerazione, tra cui Seoul, Dubai, Città del Messico, Dubai, Kuala Lumpur, Miami e altri.

Sito web: 500.co

5. Centro tecnico Plug and Play

Plug and Play è un investitore nella fase iniziale della Silicon Valley e il più grande acceleratore del mondo, fondato nel 2006 da Saeed Amidi. Ha uffici in oltre 30 località in tutto il mondo, tra cui Berlino e Amburgo in Germania, Tokyo, Singapore, Pechino e Amsterdam.

L'azienda offre un programma di 10 settimane chiamato Startup Camp per investire nel seed round. È anche coinvolto in investimenti angel-round e round di serie A. Le aziende degne di nota nel suo portafoglio includono Credit Sesame, Vudu, Dropbox, PayPal, Zoosk e molte altre.

Plug and Play ha accelerato 1,450 startup nel 2019 e 2,065 startup nel 2020. Ha effettuato 162 investimenti nel 2020 con una dimensione media dell'assegno di $ 108,000. Il 66% di questi investimenti era in fase iniziale, mentre il 31% era in fase iniziale. Aveva anche 12 uscite di portafoglio e 4 nuovi unicorni aggiunti al suo portafoglio.

Sito web: www.plugandplaytechcenter.com

6. Andressen Horowitz

Sebbene l'azienda Andreessen Horowitz sia stata ufficialmente fondata nel 2009, i due fondatori Marc Andreessen e Ben Horowitz avevano precedentemente investito in startup tecnologiche insieme e separatamente.

Ora ufficialmente un fondo con oltre 4 miliardi di dollari in gestione, detiene circa 1,000 società nel suo portafoglio. Conta anche oltre 150 uscite, tra cui DigitalOcean, Okta e Jumio.

Andreessen Horowitz investe in tutto, dai giochi all'e-commerce, ai dispositivi mobili, alla sicurezza e all'istruzione. Investe sia in aziende in fase iniziale che in fase di crescita.

Sito web: www.a16z.com

7. Combinatore a Y

Y Combinator è una società di capitale di rischio in fase iniziale che fornisce finanziamenti iniziali e tutoraggio alle startup. È stata fondata nel 2005 e ha sede a Mountain View, in California.

Una volta ogni 6 mesi, le startup ottengono $ 125,000 di finanziamento e passano attraverso un processo di accelerazione di 3 mesi. Questo periodo si conclude con una presentazione finale, chiamata Demo Day per presentare le idee.

Y Combinator ha contribuito a lanciare oltre 2,000 aziende e il suo portafoglio comprende marchi impressionanti come Stripe, Coinbase, Airbnb, Reddit, Twitch e DoorDash.

Sito web: ycombinator.com

8. Tigre globale

Tiger Global si concentra su investimenti sia privati ​​che pubblici. E questo lo rende più un hedge fund che una pura società di VC.

Con oltre 50 miliardi di dollari di asset in gestione e combinati da oltre 10 fondi di private equity, l'azienda è un peso massimo del capitale di rischio. E dedica circa il 30% dei suoi fondi ai round di finanziamento di serie A e B.

I notevoli investimenti di Tiger includono Quora, Coinbase, Spotify, Facebook, GitLab, Nubank e molti altri.

Sito web: www.tigerglobal.com

9. Partner di Quake Capital

Questa società di VC e acceleratore è stata fondata nel 2016 e ha sede ad Austin, in Texas. È relativamente piccolo, rispetto ad altri in questo elenco, ma si distingue concentrandosi sul finanziamento delle donne, delle persone di colore e di quelle con background militare.

È dotato di un programma di accelerazione di 12 settimane e include aziende come Recoup Fitness e Whose Your Landlord. Le sue 4 uscite includono Pipa, RideKleen e Love Goodly.

Sito web: quakecapital

10. Fondo Zhen

La Cina è uno degli attuali hotspot dell'innovazione nel mondo e anche Internet cinese è un mondo a sé stante. Zhen Fund si rivolge a questo settore e ha sede a Pechino, in Cina.

Il VC investe in Internet, tecnologia, intelligenza artificiale, istruzione e campi correlati. È stata fondata nel 2011 da Bob Xiaoping e Victor Qiang Wang e attualmente gestisce oltre 1 miliardo di dollari di asset in gestione.

Alcune delle sue recenti uscite includono Ehang, Yatsen Holdings, EverString, Ucommune e Ke.com. Altri includono meicai.cn, perfectdiary.com e yitutech.com

Sito web: it.zhenfund.com

Conclusione

Arrivando alla fine di questo elenco di società di capitale di rischio incentrate sulla tecnologia, puoi vedere che ci sono un sacco di soldi là fuori alla ricerca di talenti.

Nnamdi Okeke

Nnamdi Okeke

Nnamdi Okeke è un appassionato di computer che ama leggere una vasta gamma di libri. Ha una preferenza per Linux su Windows/Mac e lo sta usando
Ubuntu sin dai suoi primi giorni. Puoi beccarlo su Twitter tramite bongotrax

Articoli: 278

Ricevi materiale tecnico

Tendenze tecnologiche, tendenze di avvio, recensioni, entrate online, strumenti web e marketing una o due volte al mese

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *