Le 8 migliori strategie per scalare la tua startup Edtech

Cerchi modi per scalare la tua startup Edtech? Ecco 8 strategie scritte accuratamente da esperti per fare proprio questo.

L'industria tecnologica si sta sviluppando rapidamente e il settore dell'istruzione non è lasciato indietro nel progresso. Secondo le statistiche di HolonIQ, si prevede che il settore dell'istruzione globale aumenterà a 7.3 trilioni di dollari entro il 2025 con un tasso di crescita annuale del 17.85%.

Una startup di tecnologia per l'istruzione (edtech) fornisce soluzioni di apprendimento avanzate attraverso l'applicazione di nuove tecnologie. Questa nuova transizione ha reso l'istruzione flessibile, semplice da gestire, più produttiva, facilmente accessibile e accelera anche la comprensione.

Differenza tra EdTech ed eLearning

Questi due termini sono spesso usati in modo intercambiabile, ma in realtà ci sono alcune chiare distinzioni tra di loro. Sia la tecnologia educativa che l'apprendimento elettronico (E-learning) perseguono lo stesso obiettivo, che è quello di migliorare l'istruzione attraverso la tecnologia, tuttavia, per quanto riguarda le loro somiglianze.

Mentre gli Edtech hanno trasformato i sistemi educativi convenzionali attraverso l'uso di strumenti digitali come realtà di apprendimento virtuale, insegnamento automatizzato, aule online, esperienza di apprendimento collaborativo e archiviazione su cloud.

L'e-learning è semplicemente un'alternativa al sistema di apprendimento ortodosso (che è di natura cartacea). Comprende seguire corsi tramite piattaforme online come Coursera o Udemy, inviare documenti e valutarli in modo non fisico. Anche gli insegnanti possono tenere lezioni e tenere traccia delle attività degli studenti, utilizzando un'app o un sito Web su un dispositivo abilitato a Internet.

Inoltre, un edtech implementa nuove tecnologie per facilitare il processo di apprendimento e migliorare le prestazioni in classe. L'e-learning riguarda esclusivamente le modalità di erogazione dei materiali didattici.

Molti imprenditori hanno approfittato di questo boom del settore per costruire imprese scalabili. Esempi perfetti sono Kahoot! (una piattaforma educativa basata su giochi che consente agli insegnanti di progettare giochi di apprendimento personalizzati) e Nearpod (uno strumento progettato per aiutare gli insegnanti a creare e distribuire presentazioni interattive o lezioni con gli studenti e viceversa).

Problemi associati all'industria EdTech

  1. Una scarsa connettività di rete e compatibilità dei dispositivi può influire sul processo di apprendimento in classe.

    Soluzione: Fornire dispositivi di apprendimento insieme ai costi di istruzione. La nigeriana Ulison è arrivata al punto di offrire piani tariffari speciali comprensivi di dispositivi di apprendimento, con un'opzione per il pagamento rateale.
  2. Alcune scuole e istituzioni educative potrebbero essere scettici sui metodi di apprendimento non ortodossi.

    Soluzione: La strategia di distribuzione del fondatore dovrebbe collaborare con insegnanti e genitori per aumentare le vendite nelle scuole e in altre autorità educative.
  3. Forte concorrenza di mercato da prodotti simili.

    Soluzione: Promuovi rigorosamente la proposta di valore unica del tuo marchio per indirizzare gli utenti. Dimostra chiaramente cosa rende la tua azienda diversa dal resto del gruppo. Inoltre, potresti applicare marketing strategico come il sistema di riferimento degli utenti, i media e le campagne scolastiche. 

Ecco alcune delle tendenze più importanti della tecnologia educativa che dovresti conoscere:

  1. Apprendimento immersivo in realtà virtuale: La cosa più interessante in questo momento per le startup Edtech è la tecnologia della realtà estesa (XR) che migliora il processo di apprendimento visivo. Utilizzando questa tecnologia, i laboratori VR sono stati costruiti completi di design 3D per rendere l'istruzione a distanza così come gli esperimenti di laboratorio, un'esperienza indimenticabile.

    Un altro vantaggio è che gli studenti con disabilità possono imparare a utilizzare i visori VR per visualizzare cose che non possono vedere nel mondo reale.
  2. Alfabetizzazione adattiva basata sull'intelligenza artificiale: Gli edtech stanno sfruttando la tecnologia AI per fornire sistemi educativi automatizzati e intelligenti che possono essere flessibili per adattarsi al ritmo dei singoli studenti.
  3. Enorme finanziamento dell'investitore: Secondo HolonIQ, i finanziamenti globali per le startup tecnologiche per l'istruzione ammontano a $ 4.5 miliardi solo per il primo trimestre del 1 e si prevede che raggiungeranno $ 2022 miliardi alla fine dell'anno.
  4. Gioco educativo: Creando un ambiente competitivo per gli studenti che utilizzano le meccaniche di gioco. Le startup di edtech come Minecraft e Roblox hanno reso l'istruzione sia "gioco" che un processo di apprendimento.

Startup mondiali di Unicorn Edtech

L'elenco degli unicorni Edtech globali include Masterclass, Lead school, outschool, Labster, Andela, Vedantu, Emeritus, upGrad, GoGuardian, Articulate, GoStudent, Go1, JoyTunes, Zhangmen, Degreed, Handshake, Udacity, ByJu's, Yuanfudao, Zuoyebang, BetterUp, VIPKid , Unacademy, HuJiang.

Come scalare facilmente la tua startup edtech

Segui questi passaggi per scalare la tua startup edtech:

1. Investi nella tecnologia basata sull'intelligenza artificiale

La tendenza in questi giorni è il tutoraggio di intelligenza artificiale. Questi bot sono stati programmati per gestire classi dal vivo e rispondere alle domande in base ai dati dell'utente.

Gli edtech che cercano di scalare dovrebbero essere pronti a investire denaro per migliorare l'esperienza del cliente dei loro prodotti. Fai attenzione alle tendenze tecnologiche del settore, come l'apprendimento in tempo reale e il tutoraggio su richiesta.

2. Collaborare con i consigli scolastici e i sistemi educativi approvati

Un potente strumento per ridimensionare una startup tecnologica per l'istruzione è la collaborazione con gli educatori. Tali relazioni strategiche favoriranno un'accettazione regolare del prodotto, in particolare da parte delle scuole e di altre istituzioni di apprendimento.

Determina il metodo di distribuzione giusto per la tua azienda, indipendentemente dal fatto che sia l'insegnante in primo piano o dal basso verso l'alto.

Pertanto, crea connessioni mirate con gli insegnanti che, a loro volta, commercializzeranno la tua soluzione per le scuole e altri utenti. Inoltre, collabora con un programma scolastico approvato affinché il tuo prodotto ottenga rapidamente un ampio utilizzo.

3. Progetta la tua piattaforma pensando agli utenti target

Rendi l'apprendimento meno complicato di quanto non lo sia già nelle scuole convenzionali. L'idea di "imparare è divertente" ha in qualche modo eroso i sistemi di apprendimento tradizionali.

Quando crei un'azienda edtech scalabile, introduci l'apprendimento divertente nel tuo modello. Progetta una piattaforma user-friendly che sia semplice da usare anche senza conoscenze pregresse.

Alcune piattaforme educative includono un sistema di gioco competitivo nel processo di apprendimento. Incorporando i tabelloni segnapunti su un'app o un sito Web, gli edtech aumentano la concorrenza degli utenti e creano il desiderio di vincere i loro colleghi, nella mente degli studenti. Per ridimensionare la tua edtech, metti sempre gli utenti al centro del tuo prodotto durante la progettazione.

4. Determina cosa ti differenzia dalle altre startup del settore

Un modo in cui un fondatore può ridimensionare un'azienda edtech è sfruttando la loro proposta di valore unica (UVP). Questo è ciò che ti dà un vantaggio competitivo rispetto ad altre aziende nello stesso settore industriale.

Inizia comprendendo il mercato della tecnologia dell'istruzione prima di immergerti a capofitto in esso. Quali sono le peculiarità, le tendenze di mercato a cui prestare attenzione? Quindi, puoi trovare un modo per posizionare la tua startup per una quota di mercato.

5. Tieni d'occhio la finanza e i libri

Questi due lavoreranno mano nella mano per ridimensionare la tua attività. Richiedi un finanziamento esterno. Ci sono molte opzioni di finanziamento che gli edtech possono sfruttare per costruire attività globali. Che vanno da borse di studio, prestiti alle imprese, finanziamenti di investitori privati, finanziamenti del debito, finanziamenti del governo e molte altre opportunità.

Gli investitori ad alto rischio come le società di capitali e gli angeli sono sempre alla ricerca di startup entusiasmanti con una grande visione in cui investire i propri soldi.

6. Concentrati su una nicchia

Non importa quanto siano buone le tue intenzioni, non puoi cambiare il mondo intero con un solo prodotto. Costruire un business fattibile e scalabile richiede un'iperfocalizzazione su un mercato target specifico, ovvero i tuoi consumatori chiave.

È necessario creare quel prodotto che risolva un'esigenza del mercato attuale e un modo per farlo è essere incentrati sul cliente. Scopri prima chi sono i tuoi utenti principali, acquisteranno le tue soluzioni e le utilizzeranno?

Quindi, lavorando con il mercato, cerca di capire come far evolvere al meglio il tuo prodotto per soddisfare le esigenze del mercato ed espandersi ad altre nicchie con il tempo.

C'è quasi una nuova tendenza tecnologica a giorni alterni. Incorpora attivamente tendenze come l'apprendimento VR e la tecnologia AI nel tuo prodotto.

Più efficiente è la tecnologia, più produttiva sarà la tua edtech.

8. Costruisci i giusti modelli di business e di marketing

Uno dei motivi per cui le startup innovative non scalano anche dopo alcuni anni sul mercato è dovuto alla scarsa modellazione dei ricavi e all'applicazione di strumenti di marketing sbagliati.

Le aziende di tecnologia dell'istruzione possono scalare lavorando con le giuste strategie di monetizzazione. Alcuni modelli di reddito per le startup edtech includono: servizio di abbonamento a pagamento, modello freemium e ISA (accordi di compartecipazione al reddito).

Joy Gabriel

Joy Gabriel

Joy è appassionata di aiutare le startup e le aziende a raggiungere il loro pieno potenziale attraverso i suoi scritti. Business strategist ed esperta finanziaria, capisce cosa significa essere nello spazio imprenditoriale. Ama cucinare e cantare quando non lavora.
Puoi connetterti con lei tramite LinkedIn.

Articoli: 20

Ricevi materiale tecnico

Tendenze tecnologiche, tendenze di avvio, recensioni, entrate online, strumenti web e marketing una o due volte al mese

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *