Come farsi assumere più velocemente: strategie per principianti in freelance

Cerchi modi per trovare lavoro da freelance in modo più rapido ed efficiente? Ecco come aumentare il tuo potenziale di assunzione.

Il freelance sta rapidamente diventando una merce in molti campi professionali in tutto il mondo. Dall'illustrazione alla programmazione, ci sono un'enorme varietà di abilità che possono sostenere agevolmente ed efficacemente una carriera da solista.

Il numero di liberi professionisti che lavorano è aumentato drammaticamente tra il 2020 e il 2021. Le statistiche suggeriscono che questo cambiamento nel nostro approccio al business sta diventando una caratteristica permanente nel panorama professionale globale. Si stima che entro il 2027 Il 50.9% della popolazione statunitense sarà freelance. Questo è estremamente significativo, considerando quanto recentemente il concetto sia entrato nel business mainstream.

Indipendentemente da quale sia la tua professione, entrare nel mondo dei freelance può essere un processo scoraggiante. Richiederà alcuni aggiustamenti prima che tu ti senta completamente a tuo agio e sicuro della tua posizione.

Essere il capo di te stesso è molto più difficile di quanto possa sembrare inizialmente. Imparare a vendere il tuo tempo e la tua energia può essere un processo estenuante.

Fortunatamente, la comunità online di liberi professionisti è desiderosa di condividere consigli. Ci sono molte informazioni disponibili che possono aiutarti a guidare la tua mossa attraverso la fase principiante del freelance per trovare le migliori strategie per essere costantemente assunto.

Questi suggerimenti sono un ottimo punto di partenza per qualsiasi nuovo libero professionista che cerca di andare avanti.

Come farsi assumere velocemente come libero professionista principiante

Ecco le strategie per essere assunti velocemente come principiante nel freelance:

Capire il tuo mercato di riferimento

Prima di poter iniziare a pubblicizzare le tue abilità, devi sapere a chi ti rivolgi. Acquisire una comprensione approfondita e fondamentale di chi è il tuo mercato di riferimento, assicura che le proposte abbiano maggiori probabilità di avere successo. 

Il tuo mercato di riferimento è chi pensi sia più propenso ad assumerti lungo il tuo percorso professionale come libero professionista. Poiché lavorerai da un progetto all'altro, i clienti avranno costantemente bisogno della certezza che tu sia il candidato giusto per il lavoro.

Se vuoi impressionarli, anticipare i loro bisogni, preoccupazioni e preferenze ti aiuterà a ottenere un vantaggio rispetto a tutti gli altri in competizione per il concerto.

Le priorità di un cliente cambieranno a seconda della linea di lavoro in cui ti trovi. Assicurati di sapere cosa stanno cercando prima di avvicinarti a loro.

Specializzazione vs. generalizzazione

Ci sono due scuole di pensiero nel mondo dei freelance che distinguono un gruppo dall'altro: specialisti e generalisti.

I liberi professionisti specializzati offrono un set di abilità specifico o una piccola gamma di set di abilità all'interno di un campo particolare. I liberi professionisti generalisti optano per un approccio "tuttofare", offrendo un'ampia gamma di competenze provenienti da più aree diverse.

Sebbene ci sia sicuramente spazio per entrambe le angolazioni nel mondo dei freelance, le prove suggeriscono che gli specialisti tendono a trovare più lavoro dei generalisti.

Ciò è probabilmente dovuto al fatto che qualcuno che è specializzato in una particolare abilità può sembrare più pertinente e concentrato rispetto ai generalisti. In definitiva, gli specialisti offrono un potenziale più certo per l'adempimento delle attività.

La maggior parte dei clienti non cerca di correre rischi quando assume un libero professionista. Vogliono assumere qualcuno specializzato nell'attività di cui hanno bisogno per essere eseguita, poiché è più probabile che venga eseguita bene.

Tuttavia, se preferisci adottare un approccio più generale al freelance, ci sono opportunità anche per te. I clienti che cercano risultati rapidi e convenienti spesso scelgono i generalisti rispetto agli specialisti perché tendono ad essere meno costosi.

Qualunque sia l'angolazione che preferisci, assicurati di affermare sempre chiaramente le tue abilità. I clienti giusti per il tuo lavoro saranno inevitabilmente attratti da te.

Lucida il tuo portfolio

Ogni cliente serio che incontrerai esaminerà il tuo portafoglio. Quindi, vuoi davvero che sia attraente e accattivante.

Siti web freelance come Elance e Upwork forniscono uno spazio di portafoglio di base. Ma collegare un sito esterno o una pagina del tuo portfolio consentirà una migliore cura e una rappresentazione più accurata di ciò che puoi offrire.

Quando si crea un portfolio professionale, ecco alcuni punti importanti da ricordare:

  • Evidenzia le esperienze precedenti rilevanti
  • Mostra le tue abilità
  • (In breve) rappresenta la tua identità/chi sei
  • Elenca tutti i dettagli di contatto e le credenziali pertinenti

I portafogli non dovrebbero essere disordinati o sparsi. Trovare un equilibrio tra condivisione eccessiva e condivisione insufficiente sarà la parte più difficile creare un portafoglio solido. Ma puoi trovare un'abbondanza di modelli e idee online o chiedere un feedback a un amico fidato o a un collega freelance prima di andare in diretta.

Non dimenticare di aggiornare il tuo portfolio ogni volta che impari una nuova abilità o ottieni un lavoro rispettabile. Ciò manterrà i nuovi clienti interessati e aggiornati sui tuoi risultati.

Non saltare la nave finché non ti senti a tuo agio

Un errore che fanno molti liberi professionisti principianti è lasciare il loro lavoro d'ufficio prima ancora di ottenere il loro primo vero lavoro da freelance.

Libero professionista (particolarmente all'inizio) può essere alquanto incoerente quando si tratta di sicurezza del lavoro. A lungo termine, alcuni mesi saranno sicuramente migliori di altri.

Il mercato dei freelance è altamente competitivo. I principianti arrivano con uno svantaggio automatico rispetto a quelli che sono lì da anni e hanno le credenziali e i contatti per dimostrarlo.

Calcola bene il tuo punto di ingresso e il tuo successo sarà molto più rapido (e meno stressante).

Inizia come una storia di successo

Anche se è la tua prima incursione nel mondo del freelance, è essenziale promuoverti come professionista. L'aspetto è importante, e ancora di più quando stai cercando di affermarti in un mercato competitivo.

Assicurati che ogni interazione che hai con i clienti sia professionale. Dalla tua prima email a il modello di fattura che utilizzi, ogni elemento della tua operazione ha bisogno del tocco professionale.

Anche se stai lavorando dal bancone della tua cucina indossando il pigiama, i clienti devono pensare a te come a un'azienda affidabile che offre un risultato professionale. Anche se stai volando da solo, se pensi come un business proietterai un'immagine che risuoni con i clienti che vuoi attirare.

La fiducia è la chiave

La fiducia è uno degli elementi più importanti per essere un libero professionista di successo.

In l'attuale gig economy dove hai costantemente bisogno di dimostrare il tuo valore professionale ai clienti, essere incrollabilmente sicuro delle tue capacità ti aiuterà a distinguerti. 

Adottare un approccio sereno e sicuro alla comunicazione con i clienti li aiuterà a sentirsi come se il loro progetto fosse in buone mani. Credi in te stesso e lo faranno anche loro!

Conclusione

Come puoi vedere, ci sono molti modi per aumentare il tuo potenziale di assunzione come libero professionista. Se non sai da dove cominciare, questi suggerimenti ti aiuteranno a ritrovare i tuoi piedi.

Col tempo, ti ritagliarai la tua nicchia e attirerai i clienti per cui vuoi lavorare. Essere un libero professionista di successo richiede dedizione, impegno e solide basi su cui costruire.

Editorial Staff

Staff editoriale

Il team editoriale è composto da esperti che contribuiscono con la loro esperienza per responsabilizzare i lettori di TargetTrend. Segui su Twitter tramite @TargetTrend

Articoli: 17

Ricevi materiale tecnico

Tendenze tecnologiche, tendenze di avvio, recensioni, entrate online, strumenti web e marketing una o due volte al mese

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *