Come iniziare a vendere su Amazon (in semplici passaggi)

Stai pensando di diventare un venditore Amazon, ma non sai come funziona? Ecco una semplice guida che ti mostra come si fa.

La vendita su Amazon rimane una miniera d'oro per l'e-commerce per gli imprenditori disposti a mettersi al lavoro. Il gigante del web rende il più semplice possibile aprire un negozio sulla sua piattaforma e unirsi ai ranghi degli e-tailer di successo.

Se non l'hai mai fatto prima, allora è comprensibile che tu possa avere dubbi o paure. Ma vendere su Amazon è semplicemente un'attività come la maggior parte delle altre iniziative. Tutto quello che devi fare è trovare e utilizzare una o più opportunità. E questo è tutto.

Mentre qui discutiamo di prodotti incentrati sul cliente, ciò che devi fare per avere successo è trovare un vuoto redditizio e riempirlo. E come testimonieranno molti venditori, i clienti soddisfatti ti ringrazieranno con buone vendite per un buon lavoro. Questo post ti mostra come farlo bene.

Come vendere su Amazon

PASSO 1. Ricerca

Sì, la ricerca del tuo mercato di riferimento è il passo più importante di cui hai bisogno per avere successo. Certo, puoi essere fortunato vendendo qualcosa solo perché ti piace. Ma coloro che non sono riusciti a diventare grandi attenendosi ai loro hobby sono di gran lunga più numerosi di coloro che sono stati fortunati dai loro hobby.

L'obiettivo della ricerca di mercato in questo senso è quello di valutare ciò che stai affrontando. Ecco alcune domande importanti da porsi prima:

  1. Chi è il tuo cliente target?
  2. Quanto spende in media il tuo cliente target?
  3. Com'è la domanda del tuo prodotto?
  4. Che ne dici della concorrenza?
  5. Quanto profitto mensile puoi ottenere dalla vendita di questo prodotto?

Altre domande su cui devi chiarirti includono:

  1. Di quanto capitale hai bisogno per avviare la tua attività?
  2. Farai dropshipping, farai private label, Logistica di Amazon, stamperai su richiesta o hai intenzione di vendere un prodotto digitale come un libro?
  3. Quanto addebiterai per la spedizione?

PASSAGGIO 2. Comprendi le politiche e il sistema di Amazon

Il secondo passaggio consiste nello studio e nella comprensione delle politiche e dei termini di servizio di Amazon. Puoi controllare qui per tutte le informazioni di cui hai bisogno. Questo è importante perché infrangere le regole potrebbe significare essere espulsi.

Devi anche confermare di essere residente in uno dei paesi accettati per la registrazione del venditore. Il l'elenco è qui.

PASSO 3. Sviluppa il tuo catalogo

Una volta che hai una solida conoscenza del tuo mercato e della piattaforma Amazon, è il momento di sviluppare il tuo catalogo. Vuoi avere un elenco dei prodotti che intendi vendere attraverso la piattaforma e dovresti avere una buona sensazione del loro potenziale successo ormai.

Una parte integrante dello sviluppo del tuo catalogo include la definizione dei metodi di evasione degli ordini. Questo è importante perché può avere un grande impatto sui tuoi requisiti di capitale, così come sul tuo accesso ai clienti Prime di Amazon, ad esempio.

Ecco una rapida occhiata ai diversi metodi di adempimento che puoi utilizzare:

  1. Dropshipping – Evasione dell'ordine tramite il tuo fornitore all'ingrosso. Rende superfluo tenere scorte fisiche e facilitare la vendita di articoli costosi. Ordini dal tuo fornitore solo dopo che il cliente ha effettuato un ordine. E nella maggior parte dei casi, il fornitore spedirà anche direttamente al tuo cliente.

  2. FBM – Adempimento da parte del commerciante. Tu come venditore gestisci le tue scorte e spedisci i tuoi prodotti direttamente ai tuoi clienti. Questo metodo comporta un certo capitale per scorte e magazzino, a seconda delle dimensioni dell'operazione.

  3. FBA – Logistica di Amazon. Invii le tue scorte al magazzino di Amazon per l'evasione. Questo metodo comporta anche un certo livello di investimento di capitale, con commissioni aggiuntive dal gigante del web. D'altra parte, ottieni vendite dagli abbonati Amazon Prime.

  4. Private Label – Puoi anche creare un prodotto di marca realizzato appositamente per te.

  5. Print On Demand – Amazon Merch vende la tua opera d'arte, la stampa dopo ogni vendita e ti paga le royalty.

  6. KDP – Amazon Kindle Publishing per editori di ebook digitali.

  7. Tunecore – Simile a KDP, ma destinato ai musicisti per vendere musica.

Se tutto sembra a posto, allora è il momento di fare i calcoli finali prima di iniziare il tuo viaggio – capitale.

PASSO 4. Considerazioni sul capitale

Alcuni venditori di Amazon hanno iniziato la loro attività con solo $ 200 circa, mentre altri hanno iniziato con oltre $ 20. Non ci sono regole qui perché la quantità di capitale di cui hai bisogno dipende dai prodotti che prevedi di vendere e dal metodo di vendita che intendi utilizzare.

Il drop shipping è il modo più economico per vendere prodotti fisici. E spedirli da soli può essere più economico che lasciare che Amazon evada gli ordini. Ognuno di questi metodi ha i suoi pro e contro, come puoi vedere di seguito.

Inoltre, la scelta del metodo di adempimento determina anche i costi di gestione totali. Quindi, devi prima avere tutto risolto. Ecco uno sguardo alle considerazioni sui costi di cui dovresti essere a conoscenza:

  1. Tariffe di quotazione – Amazon ha una commissione per l'elenco dei prodotti che viene addebitata solo quando vendi l'articolo. Costa $ 0.99 per i singoli venditori ma è gratuito per i venditori Amazon Professional.

  2. Abbonamento venditore professionale – I singoli venditori hanno un limite di 40 articoli al mese. Un abbonamento venditore professionale ti aiuta ad andare oltre. Costa $ 39.90 al mese e ti esclude dal pagamento delle commissioni di inserzione, ma dovrai comunque pagare altre commissioni.

  3. tasse di rinvio – La commissione di rinvio o prodotto è ciò che Amazon addebita per ogni prodotto venduto tramite la piattaforma. Va dal 6% al 20% del prezzo del prodotto, a seconda del tipo di prodotto. In parole povere, la commissione di riferimento dipende dalla categoria del prodotto, con la maggior parte dei venditori che paga circa il 15%.

  4. Commissioni Logistica di Amazon – Se invii l'intero stock ad Amazon, in modo che possano vendere ed evadere i tuoi ordini per te, dovrai pagare commissioni extra per il servizio. Ecco uno sguardo a cosa aspettarsi.

  5. Resi del cliente – Dovrai anche considerare i resi dei clienti e i costi associati.

  6. Costi degli annunci – Puoi acquistare pubblicità per aumentare le vendite dei tuoi prodotti, se lo desideri. La quantità di annunci che acquisti, tuttavia, dipende da te.

  7. Strumenti e forniture per imballaggio – Questo si applica solo quando gestisci e spedisci i prodotti da solo.

PASSO 5. Il processo di registrazione

Una volta che il tuo business concept è pronto, dovrai registrarti ufficialmente su Amazon come venditore. Alcuni punti da tenere a mente qui sono:

  1. Esistono due tipi di account: il singolo venditore e la venditore professionale conti.
  2. Amazon richiederà alcune informazioni per la registrazione.

un. Gli account venditore individuali e professionali

Per i tipi di account, l'account venditore individuale è più adatto ai principianti che stanno ancora provando i mercati. Ti consente di vendere fino a 40 articoli al mese e non necessita di un abbonamento per il mantenimento. Tuttavia, quando vendi un articolo dovrai pagare una commissione di inserzione di $ 0.99 con questo account, più le commissioni sui prodotti.

Con un account professionale, invece, dovrai pagare una quota di abbonamento mensile di $ 39.99. Ma poi, non è necessario pagare le commissioni di inserzione, anche se devi comunque pagare le altre spese. Entrambi gli account offrono l'accesso a Logistica di Amazon e l'app Amazon Seller.

E oltre a tutto ciò, un account professionale include molte funzionalità extra per le quali vale la pena pagare. Ti consente di offrire coupon e offerte speciali, vendere in categorie limitate, commercializzare meglio i tuoi prodotti dalla piattaforma, caricare elenchi di prodotti all'ingrosso e molti altri.

b. Requisiti di registrazione

Gli elementi di cui avrai bisogno per la registrazione includono il tuo conto bancario e i dettagli della carta di credito, un documento d'identità, i dati fiscali e il numero di telefono.

Ad ogni modo, i requisiti completi dipendono dal tipo di attività che hai o intendi eseguire sulla piattaforma Amazon. Puoi visita il Seller Central qui per iniziare la registrazione.

PASSO 6. Elenca i tuoi prodotti

Una volta che sei un venditore Amazon completamente registrato, tutto ciò che devi fare è elencare i tuoi prodotti sulla piattaforma e attendere che arrivino le vendite.

Tuttavia, dovresti notare una particolarità del sistema Amazon quando si tratta di elenchi di prodotti: puoi creare un elenco di prodotti completamente nuovo o semplicemente aggiungere il tuo prodotto a un elenco esistente se i due sono simili.

La differenza è che la creazione di nuove inserzioni richiede molto più tempo rispetto all'aggiunta all'elenco di un prodotto esistente. Per un nuovo elenco, è necessario un identificatore di prodotto, ad esempio un EAN o un ISBN per i libri, prima di elencare i dettagli dell'offerta, le immagini, la categoria e le parole chiave applicabili per la ricerca.

PASSO 7. Gestione dell'inventario

Tieni presente che Amazon ridurrà automaticamente il conteggio dell'inventario man mano che il tuo prodotto viene venduto. E fare una vendita senza avere il prodotto in stock influirà negativamente sulla tua valutazione come venditore.

Quindi, l'unica cosa che devi continuare a fare per avere successo a lungo termine è la gestione dell'inventario. Ciò implica tenere d'occhio i livelli delle scorte di prodotti, fare scorta quando se ne presenta la necessità e assicurarsi che i numeri delle scorte su Amazon riflettano ciò che hai.

Conclusione

Arrivando alla fine di questa guida alla vendita su Amazon, devi aver visto come Amazon rende facile per chiunque aderire e iniziare a guadagnare.

E parlando di soldi, tieni presente che il tuo reddito potenziale in questo business dipende da "cosa" vendi. Quindi, assicurati di eseguire correttamente il PASSAGGIO 1: trova un buon prodotto che vendi ancora e ancora.

Nnamdi Okeke

Nnamdi Okeke

Nnamdi Okeke è un appassionato di computer che ama leggere una vasta gamma di libri. Ha una preferenza per Linux su Windows/Mac e lo sta usando
Ubuntu sin dai suoi primi giorni. Puoi beccarlo su Twitter tramite bongotrax

Articoli: 278

Ricevi materiale tecnico

Tendenze tecnologiche, tendenze di avvio, recensioni, entrate online, strumenti web e marketing una o due volte al mese

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *