10 modi gratuiti per commercializzare la tua piccola impresa online

By

Ho una piccola impresa e sto cercando il modo migliore per commercializzarla online. Questo post esamina ottimi approcci che sono anche gratuiti.

Il marketing è la linfa vitale di qualsiasi attività commerciale. Quindi, la cosa migliore che puoi fare per la tua piccola impresa è commercializzarla in modo efficace.

Contrariamente alla percezione popolare, il marketing non riguarda solo tattiche squallide che convincono le persone a separarsi dai loro soldi e comprare cose di cui non hanno bisogno. No, nel marketing c'è molto di più.

Una buona strategia di marketing dovrebbe arricchire la vita dei tuoi clienti fornendo un buon valore a un ottimo prezzo. Questo post esamina i molti modi gratuiti in cui puoi raggiungere gratuitamente online e far sapere ai tuoi futuri clienti cosa hai da offrire.

Modi gratuiti per commercializzare la tua piccola impresa online

1. Sviluppa un marchio

Lo strumento di marketing più importante è il marchio. E no, un marchio non è come un logo. Un logo potrebbe rappresentare un marchio, ma il logo non è il marchio.

Creare un marchio implica distinguere la tua attività dal resto. Devi rispondere ad alcune domande, come:

  1. Perché sei in questo business?
  2. Qual è la tua storia?
  3. Cosa hai da offrire esattamente?
  4. Cosa può giovare a qualcuno fare affari con te e non con la concorrenza?

Comprendendo perché stai facendo quello che stai facendo e cosa hai da offrire, il tuo prossimo passo è scoprire il tuo cliente o cliente ideale. Se vendi scarpe da donna, ad esempio, il tuo pubblico principale dovrebbe essere costituito da donne giovani e di mezza età.

Una volta che lo sai, è il momento di creare una buona copia che attiri questo pubblico. Devi essere diretto al punto e rispondere alle possibili domande che un potenziale cliente potrebbe avere mentre racconta la tua storia.

Dovrai creare con cura un breve discorso sulla tua attività, bozzetti per i comunicati stampa e una pagina "Chi siamo" per il tuo sito web. Se stai cercando di commercializzare la tua attività in modo efficace, devi prima farlo. Puoi scoprire ulteriori informazioni sul marchio da Simon Sinek's “Inizia dal perché”.

2. Ottieni un sito web 

Se sei seriamente intenzionato a commercializzare la tua piccola impresa online, allora hai bisogno di un sito web. Non deve essere un sito complesso con campane e fischietti. Piuttosto, una semplice presenza sul web che affermi che la tua missione o attività andrà bene.

Se hai già un sito web, allora va bene. Altrimenti, molte piattaforme gratuite come Weebly offrire un costruttore di siti Web gratuito con un sottodominio gratuito e hosting gratuito. Tutto quello che devi fare è metterti un po' di lavoro e la tua attività è online.

Per chi ha già un nome a dominio e desidera un hosting gratuito, Netlify offre hosting gratuito con distribuzione dei contenuti solo per siti web statici. Questi sono per lo più siti Jamstack moderni e un buon generatore con molte funzionalità per principianti è Gatsby.

3. Ottimizzazione del motore di ricerca

Il prossimo passo per consolidare la tua presenza online è SEO, che sta per Search Engine Optimization.

Innanzitutto, vuoi esaminare le parole chiave correlate alla tua attività o al tuo sito Web e uno strumento valido e gratuito per questo è il Google Keyword Planner. Basta inserire alcune frasi o inserire l'indirizzo del tuo sito Web e sputerà termini da scegliere come target.

Dovresti anche registrare il tuo sito con Piattaforma webmaster di Google, poiché questo ti aiuterà a vedere e correggere eventuali errori sul sito. Quindi, c'è l'analisi per aiutarti a vedere da dove provengono i visitatori del tuo sito.

Ulteriori ottimizzazioni includono assicurarsi che la copia del tuo sito web sia scritta con una buona grammatica. Che non ci siano errori, l'interfaccia utente del sito è bella da vedere e non ci vuole troppo tempo per caricarsi.

4. Inizia a bloggare – Marketing in entrata

Il marketing in entrata può essere una strategia molto efficace per molte aziende. L'obiettivo qui è rispondere alle domande o offrire soluzioni che il tuo cliente target potrebbe avere o che sta cercando. Questo li porta al tuo sito attraverso i post del tuo blog e alla fine scoprono la tua attività e ciò che rappresenti.

Vedi perché il passaggio 1. è molto importante in qualsiasi impresa commerciale?

Puoi avviare il blog sul tuo sito web. La maggior parte dei provider di hosting offre installazioni di WordPress con 1 clic. Puoi anche avviare un blog Jamstack gratuitamente su Netlify o utilizzare siti di blog come WordPress.com e Medium.com.

Abbiamo una guida passo passo su come aprire un blog molto facilmente. Puoi seguirlo.

La scelta è tua qui. Tutto ciò di cui hai bisogno è scoprire quali problemi stanno riscontrando i tuoi futuri clienti e iniziare ad affrontarli. Puoi ottenere questo risultato al meglio quando sai chi stai cercando.

Puoi mantenere il tono del blog casual o più formale, se lo desideri. Questo dipende dal tuo tipo di attività. Il fattore importante è che i tuoi post siano concreti e utili.

5. Usa i social media

Tutti lo sanno, ma come si fa a farlo bene? Il social media marketing è l'uso di piattaforme social come Facebook, Twitter, LinkedIn, Pinterest e Instagram per ottenere nuove prospettive di business.

Innanzitutto, dovresti notare che tutte le piattaforme non sono adatte a tutti i tipi di attività. Piattaforme come Facebook potrebbero essere ottime per il marketing business-to-consumer, mentre LinkedIn potrebbe essere migliore per il marketing business-to-business.

Dovrai anche lavorare verso il tuo pubblico, pubblicare più contenuti di qualità e post meno banali e organizzare i tuoi post intorno ai migliori tempi di coinvolgimento, analizzando le risposte ai tuoi post precedenti.

Un altro modo per catturare nuove prospettive è seguire le tendenze. Lo fai semplicemente monitorando gli hashtag correlati alla tua offerta commerciale. Quindi, crei contenuti che aggiungono valore alla conversazione, sfruttando l'opportunità di trasmettere anche il tuo messaggio di marketing.

6. Costruisci una lista

Facciamo un po' di matematica. Se occorrono 100 visitatori al tuo sito web per ottenere un cliente pagante, allora hai un tasso di conversione dell'1%. Ora, se il tuo cliente medio spende $ 100 per transazione. E $ 50 da esso è il tuo profitto, quindi ottieni un profitto di $ 50 per 100 visitatori.

In altre parole, ogni visitatore vale $ 0.50 per la tua attività perché $ 50÷100 = $ 0.50. Conoscendo questa metrica, puoi facilmente spendere fino a $ 0.30 o addirittura $ 0.40 per attirare un singolo visitatore perché valgono di più.

Ecco come funziona la lead generation e perché costruire un elenco di contatti di persone interessate alla tua offerta può aiutare la tua azienda a crescere. Constant Contact è il più rispettabile per qualcosa del genere. Altre piattaforme come SendInBlue e HubSpot offri piani gratuiti per aiutarti a dare il via alle tue campagne di email marketing.

7. Comunicato stampa

La stampa può essere potente, quindi se hai notizie degne di nota riguardanti la tua attività, non esitare a fare un comunicato stampa.

Un comunicato stampa è un articolo che annuncia notizie da un'organizzazione. Ne scrivi uno e lo sottoponi a una piattaforma di comunicati stampa per la distribuzione. Giornalisti e altri professionisti dei media perlustrano queste piattaforme per trovare contributi degni di nota che possono ripubblicare sui loro siti Web o altri media.

Ci sono molte piattaforme di comunicati stampa sul web, e questo include molte piattaforme gratuite. Tutto ciò di cui hanno bisogno è che la tua copia sia di buona qualità, degna di nota e reale. Ecco alcuni siti Web che distribuiranno gratuitamente il tuo comunicato stampa:

  1. PRLog
  2. Pr.com
  3. openPR
  4. Newswire oggi
  5. IssueWire

8. Raggiungi e collabora

Il business è tutto basato sulla collaborazione, quindi dovresti sempre essere alla ricerca di potenziali partner perché quello giusto può essere prezioso.

Ci sono molte opportunità là fuori, con innumerevoli imprenditori alla ricerca di altri imprenditori con cui collaborare. Puoi iniziare da forum e pagine di social media che si rivolgono al tuo settore.

A seconda del tuo tipo di attività, puoi anche prendere in considerazione l'utilizzo di affiliati o diventare un affiliato tu stesso. Ci sono molte reti di affiliazione, come:

  1. CJ Affiliato
  2. ClickBank
  3. Shareasale
  4. Perpperjam
  5. Amazon Associates

Tuttavia, non sei limitato alle reti di affiliazione, perché puoi trovare partner commerciali ovunque. Puoi persino proporre la tua attività a investitori angelo se potessi usare un ricco mentore.

9. Content Marketing

Il content marketing è l'arte di creare e pubblicare contenuti come strategia di marketing. Il contenuto qui può includere articoli di blog, video, post sui social media e persino immagini.

Dovresti notare che l'obiettivo del content marketing è fornire informazioni utili ai lettori di qualsiasi piattaforma o comunità, nella speranza di massimizzare l'esposizione della tua attività con un link al tuo sito web. I motori di ricerca classificano anche i siti Web con più backlink più in alto nei loro risultati, aumentando così i potenziali visitatori.

Di seguito è riportato un elenco di posti carini in cui pubblicare i tuoi contenuti.

  1. Medium.com
  2. quora
  3. Hubpages
  4. Pubblicazione degli ospiti su blog pertinenti
  5. YouTube.com
  6. Tumblr.com
  7. Ezinearticles.com
  8. Livejournal.com
  9. Goarticles.info

Sebbene il content marketing implichi la promozione indiretta della tua attività, puoi utilizzare siti classificati per promuovere direttamente. Tali siti includono eBay.com, Craigslist.orge forum pertinenti. Devi solo aderire alle loro regole della piattaforma.

10. Organizzati

Le aziende sono chiamate organizzazioni per un motivo: ci vuole organizzazione per gestire un'impresa con successo. Ci sono molti modi per diventare e rimanere organizzati. E questo dipende dal tuo tipo di attività o dai tuoi obiettivi.

Tuttavia, alcuni strumenti saranno sempre utili per la maggior parte delle aziende. Questi includono piattaforme CRM o Customer Relationship Management, software di gestione dei progetti, e-mail, gestori di social media e calendari.

Ecco un elenco di piattaforme e software gratuiti che possono aiutarti a organizzarti e migliorare la tua efficienza.

  1. Zoho – CRM, e-mail, fogli di calcolo, archiviazione
  2. Lavoro di squadra - Gestione di progetto
  3. Pubblicazione buffer – Gestione dei social media
  4. ClickUp – Gestione del progetto, archiviazione
  5. Slack – Chat di squadra
  6. Twist – Comunicazione organizzata
  7. PandaDoc - Firme elettroniche
  8. LibreOffice – Software di scrittura, foglio di calcolo, presentazione e database
  9. Google Calendar – Gestisci il tuo tempo in modo efficiente

Conclusione

Abbiamo raggiunto la fine di questo elenco di 10 modi gratuiti per commercializzare la tua piccola impresa online. E come puoi vedere, è possibile ottenere visibilità per beni e servizi su Internet senza spendere un centesimo.

Inoltre, non è necessario utilizzare tutti i metodi e sei libero di aggiungere il tuo. Sii creativo e avrai successo.

Foto dell'autore

Nnamdi Okeke

Nnamdi Okeke è un appassionato di computer che ama leggere una vasta gamma di libri. Ha una preferenza per Linux su Windows/Mac e usa Ubuntu sin dai suoi primi giorni. Puoi beccarlo su Twitter tramite bongotrax

Lascia un tuo commento