Come ospitare gratuitamente un sito web super veloce su Netlify

Stai pensando di ospitare il tuo sito Jamstack su Netlify, ma non sei ancora sicuro di come procedere e a cosa prestare attenzione? Ecco una guida rapida per aiutarti.

pila di marmellata i siti sono super veloci perché servono file statici. Usano così poco CPU e risorse del server in generale che piattaforme come Netlify possono offrire hosting gratuito e di buona qualità.

Netlify è un ambiente di cloud computing. Ma a differenza di altre piattaforme cloud come AWS e Google Cloud, Netlify è semplice e facile da usare. Nessun tutorial complicato e nessuna configurazione lunga.

Il servizio Netlify mira a semplificarti la vita il più possibile combinando il meglio di mondi diversi in un unico servizio: cloud computing, Jamstack, repository Git e prezzi freemium.

Netlify e The Jamstack

Netlify fa parte del movimento Jamstack da molto tempo ed è una delle prime e migliori piattaforme che contribuiscono alla crescita di questo moderno metodo di web design.

Il movimento Jamstack combina JavaScript, API e markup per creare una metodologia di sviluppo front-end che si separi dal back-end. Ciò si traduce in migliori prestazioni del server, maggiore sicurezza, scalabilità più semplice e costi di gestione inferiori.

GitHub, ad esempio, inizialmente offriva web hosting ai file ospitati sulla sua piattaforma, ma il servizio aveva i suoi limiti. Quindi Netlify ha portato la creazione del codice del sito Web dai repository e l'hosting delle sue varianti statiche a un livello completamente nuovo. E questo ha creato un settore completamente nuovo con molti vantaggi.

Motivi per utilizzare Netlify

Netlify significa così tante cose perché fa così tante cose. Combinando molte funzionalità in un unico servizio e automatizzandone il più possibile, la piattaforma offre grandi vantaggi per le aziende di tutte le dimensioni.

I seguenti sono i principali vantaggi che puoi ottenere da Netlify:

  • Facilità d'uso – Netlify è una delle piattaforme di cloud hosting più facili da usare. Non c'è bisogno di leggere tutorial lunghi e confusi. Nessun passaggio di configurazione complicato da seguire o routine di manutenzione ancora più complicate. Netlify funziona.

    Oltre a tutto, il sistema offre funzionalità di calcolo elastico come altri ambienti cloud. Ciò garantisce che, quando sarà il momento, il tuo sito Web o servizio si adatterà con grazia per gestire i picchi di traffico senza i soliti colli di bottiglia del back-end.
  • Rete di distribuzione dei contenuti – Come parte della sua semplicità e facilità d'uso, il servizio Netlify include una rete di distribuzione dei contenuti chiamata Netlify Edge. Distribuisce le tue pagine web in più posizioni, per servirle il più rapidamente possibile ai visitatori vicini.

    La parte migliore di questo servizio è che non è necessario modificare e configurare alcuna impostazione per ottenere i migliori risultati. Dopo aver distribuito il tuo sito, aggiorni tutte le tue risorse web e il codice contemporaneamente. Tutte le cache vengono immediatamente invalidate e aggiornate in tutto il mondo. E puoi anche ripristinare il tuo sito alle build precedenti in modo semplice e istantaneo.

    Netlify gestisce la maggior parte di questo automaticamente per te. L'unica differenza è nel numero di servizi e edge location che ottieni, poiché il piano gratuito ha alcuni limiti.
  • Piano gratuito – Netlify è una piattaforma software-as-a-service freemium. Ma a differenza di altre piattaforme di cloud computing, l'account gratuito è completamente gratuito. Non è necessaria alcuna carta di credito.

    Tuttavia, questo piano gratuito include molte funzionalità impressionanti. Come build Git automatizzate, implementazioni di reti edge, rollback istantaneo alle versioni precedenti, anteprime live prima delle implementazioni e funzioni serverless gratuite.
  • Build automatizzate – Ottieni anche Netlify Build gratuitamente. Questo CI/CD (Continuous Integration/Continuous Deployment) semplifica la gestione degli sviluppi e dei miglioramenti del tuo sito. Ricostruisce automaticamente dal tuo repository ogni volta che invii nuovi aggiornamenti al tuo account Git.

    Tutto è completamente automatizzato e sono disponibili anteprime per farti sapere cosa distribuirai. Puoi anche configurare ogni fase del processo e il rollback a qualsiasi build precedente è semplice.
  • Funzioni Netlify – Ogni sito che distribuisci sulla piattaforma Netlify ha accesso a funzioni serverless che puoi utilizzare per molte cose. Queste funzioni Netlify sono processi lato server eseguiti su codice JavaScript.

    Ogni sito riceve 125 chiamate gratuitamente e devi pagare solo quando superi quella quota. Puoi utilizzare le funzioni per gestire immagini, inviare e-mail, convalidare l'input dell'utente e persino recuperare dati da altri endpoint API.
  • Moduli automatici – Netlify semplifica l'integrazione dei moduli nel tuo sito statico e l'acquisizione di tutti gli invii senza codifica estensiva o altri problemi stressanti. Aggiungi semplicemente l'attributo 'netlify' a qualsiasi tuo modulo come … e basta.

    Puoi quindi visualizzare tutti gli invii nella tua dashboard, con i moduli accuratamente organizzati per nome. Il sistema viene fornito con una funzione anti-spam e Netlify può ulteriormente avvisarti via e-mail, Slack o webhook una volta che c'è un invio.

    Altre opzioni includono l'inoltro dei moduli inviati a oltre 1,000 applicazioni utilizzando l'integrazione Zapier di Netlify.
  • NetlifyCMS – L'app NetlifyCMS è un comodo editor per qualsiasi sito statico ospitato sulla piattaforma Netlify tramite un provider Git come GitHub. Prende tutti i tuoi dati dal repository e crea un'interfaccia di gestione facile da usare.

    NetlifyCMS è un'app React a pagina singola creata da una comunità di oltre 100 contributori. È intuitivo, offre un flusso di lavoro intuitivo, è completamente gratuito e rende divertente la gestione dei siti Jamstack.
  • HTTPS gratuito – Tutti gli account di hosting Netlify includono HTTPS gratuito. Si tratta di certificati SSL (Secure Socket Layer) gratuiti.

Conti e prezzi

Netlify è un servizio software freemium. C'è un piano Starter completamente gratuito, un piano Pro per $ 19 per membro al mese, un piano Business per $ 99 per membro al mese e un piano Enterprise con prezzi personalizzati.

La cosa impressionante di Netlify è che puoi fare molto con il suo piano Starter gratuito. Progettato per progetti personali, esperimenti, siti di hobby e altre avventure, il piano Starter include build automatizzate con 300 minuti di build gratuiti al mese.

Include anche implementazioni edge globali, rollback istantanei, NetlifyCMS, funzioni serverless, 100 GB di larghezza di banda al mese e fino a 100 invii di moduli gratuiti per sito al mese. Inoltre, puoi ospitare un numero illimitato di siti con il piano Starter.

Il piano Pro aggiunge più funzionalità come siti protetti da password, funzioni in background, più minuti di costruzione e larghezza di banda, oltre a molte altre. Queste funzionalità aggiuntive aumentano man mano che ti muovi verso i piani superiori.

Come ospitare un sito Web gratuitamente su Netlify

Netlify batte altre società di cloud computing e hosting come AWS, Google Cloud e Azure per semplicità. Sì, hanno più infrastrutture, macchine più potenti e data center in tutto il mondo, ma la loro configurazione può essere noiosa.

Ecco un processo di configurazione passo dopo passo che ti mostra quanto sia facile ospitare un sito Jamstack su Netlify.

1. Iscriviti e accedi

Accesso a Netlify

Il tuo primo passo è navigare verso app.netlify.com e iscriviti se non l'hai fatto. Verrai accolto con cinque diversi metodi di accesso, da GitHub a GitLab, bitbucket, E-mail e SSO.

Dopo esserti registrato, dovrai anche accedere al tuo account e-mail per trovare l'e-mail di conferma da Netlify. Cliccaci sopra per verificare il tuo account e accedere al sistema.

2. Aggiungi un nuovo sito

L'app impiega alcuni secondi per caricarsi. Quindi ti viene presentato un breve questionario che include cose come il nome della tua squadra e così via. Basta compilare tutto onestamente. Ma ricorda che il piano gratuito include solo un membro: tu.

Una volta superata quella fase, ti ritroverai nella dashboard predefinita. Fai clic su "Nuovo sito da Git" per ospitare un nuovo sito. Oppure puoi anche trascinare e rilasciare una cartella contenente i tuoi file statici nell'area contrassegnata sul trattino e Netlify farà il resto.

3. Collega GitHub

Il clic del pulsante dal passaggio 2 sopra aprirà una nuova finestra che ti chiederà di collegare il tuo nuovo sito con GitHub o qualsiasi altro repository Git come GitLab e Bitbucket. A questo punto, assicurati di avere un account Git registrato e che i file del tuo sito siano già in un repository.

4. Autorizza Netlify

Ora dovrai solo dire a GitHub di consentire a Netlify di accedere al tuo account GitHub e tutto è risolto.

5. Seleziona il tuo archivio

Ogni sito Netlify standard è collegato a un unico repository. Seleziona quello che desideri utilizzare e vai avanti.

6. Configura le impostazioni di costruzione

Dovrai prestare un po' di attenzione a questa pagina. Se disponi già di siti statici e non utilizzi alcun preprocessore, puoi impostare la directory di pubblicazione su "/". E lascia vuoto il campo del comando build.

Se stai utilizzando un generatore di siti statici come Gatsby o Next, d'altra parte, ciò che inserisci qui dipenderà dal generatore. Puoi controllare questo elenco di configurazioni comuni, per sapere cosa inserire.

7. Crea e distribuisci

Una volta che tutto è impostato, fai clic su "Distribuisci sito" e Netlify eseguirà tutte le build necessarie e creerà il tuo nuovo brillante sito web. Basta avere un po' di pazienza.

8. Imposta il nome di dominio

Dopo aver creato e distribuito il tuo sito, Netlify gli assegnerà un nome nel dominio *.netlify.app. In seguito puoi cambiare questo nome in qualcosa di più carino o persino allegare un dominio personalizzato al sito.

Netlify ti consente di allegare un dominio personalizzato che hai acquistato altrove o di acquistare il dominio tramite la dashboard di Netlify. E il sistema si occuperà di tutto. Basta fare clic sulla scheda Domini nella dashboard per aggiungere o registrare un nuovo dominio per il tuo nuovo sito.

Conclusione

Siamo giunti alla fine di questa semplice guida sull'hosting gratuito di un sito web super veloce sulla piattaforma Netlify. E hai visto le ragioni e il modo per farlo.

Ora è lasciato a te codificare manualmente il tuo sito statico o utilizzare un generatore di siti statici.

Nnamdi Okeke

Nnamdi Okeke

Nnamdi Okeke è un appassionato di computer che ama leggere una vasta gamma di libri. Ha una preferenza per Linux su Windows/Mac e lo sta usando
Ubuntu sin dai suoi primi giorni. Puoi beccarlo su Twitter tramite bongotrax

Articoli: 203

Ricevi materiale tecnico

Tendenze tecnologiche, tendenze di avvio, recensioni, entrate online, strumenti web e marketing una o due volte al mese

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *