Le 10 migliori alternative di Apple Pay nel 2022

Stai cercando un'alternativa all'app di pagamento principale di Apple? Questo articolo mette in evidenza le migliori alternative di Apple Pay.

L'utilizzo di contanti si sta gradualmente estinguendo; insieme ai problemi di salute che impediscono alle persone di toccare i lettori di carte di credito, le app di pagamento mobile sono diventate sempre più popolari. Queste app consentono agli utenti di pagare prodotti e servizi comodamente da casa e nei negozi.

Sono disponibili innumerevoli app di pagamento mobile; tuttavia, Apple Pay è uno dei più popolari. Apple Pay è un servizio di pagamento mobile e portafoglio digitale offerto da Apple Inc., che consente agli utenti di effettuare pagamenti di persona, app IOS e negozi online. 

È supportato sulla maggior parte dei dispositivi iOS come iPad, iPhone, Apple Watch e Mac; non è supportato su alcun dispositivo non prodotto da Apple. Tuttavia, come la maggior parte delle cose, Apple Pay presenta alcuni problemi come funziona solo su dispositivi Apple, l'installazione è più complessa rispetto ai concorrenti, ecc.

Questi pochi svantaggi hanno portato gli utenti alla costante ricerca di un'alternativa al popolare servizio di pagamento: Apple Pay. Se stai cercando un'alternativa ad Apple Pay, questo articolo mette in evidenza le dieci migliori alternative alla piattaforma.

Le migliori alternative a pagamento di Apple

Ecco le migliori alternative ad Apple Pay.

1. Paypal

Paypal è una delle opzioni di pagamento mobile più popolari disponibili oggi. L'app vanta oltre 400 milioni di utenti in tutto il mondo ed è l'app di pagamento più scaricata su Playstore. La piattaforma offre agli utenti tonnellate di eccellenti vantaggi di pagamento.

Con Paypal, gli utenti non devono portare le carte in giro poiché la piattaforma fornisce agli utenti pagamenti senza tocco che ti consentono di pagare praticamente qualsiasi cosa solo con il tuo smartphone. Gli utenti possono effettuare pagamenti presso milioni di marchi supportati come Hulu, Spotify, green hub, ecc.

Paypal ha introdotto un nuovo modo di pagare chiamato "Check out with Crypto", che consente agli utenti di spendere criptovalute in innumerevoli negozi online a seconda del tasso di cambio del proprio paese. La piattaforma fornisce inoltre agli utenti un servizio di credito per acquistare ora e suddividere i pagamenti in quattro rate senza interessi.

2. Google Pay

Google Pay, precedentemente chiamato Android Pay, è un'altra eccellente alternativa ad Apple Pay. Google ha sviluppato il servizio per facilitare i pagamenti contactless su smartphone. Come Apple Pay, gli utenti possono effettuare pagamenti con telefoni, tablet e orologi Android. Google consente agli utenti iOS degli Stati Uniti e dell'India di accedere al servizio con funzionalità limitate.

Sostituisce le carte di credito o di debito presso Terminali POS consentendo agli utenti di caricare i propri dati di pagamento nei propri portafogli Google Pay. Google Pay è molto popolare, vantando oltre 227 milioni di utenti in tutto il mondo. Gli utenti possono scattare istantanee delle loro carte per facilitare l'inserimento delle informazioni sulla fonte di pagamento.

Google consente agli utenti di finanziare i propri account Google Pay tramite Paypal. L'interfaccia è molto facile da usare; tutto ciò che devi fare è sbloccare il telefono per verificare l'acquisto. Non è nemmeno necessario aprire l'app per confermare i pagamenti. Gli utenti possono accedere a Google Pay tramite dispositivo mobile e su alcuni smartwatch molto costosi di Louis Vuitton, Tag Heuer e altri.

3.Samsung Pay

Samsung Pay è una delle app di pagamento più innovative oggi disponibili che compete prontamente con app popolari come Apple e Google Pay. È stata una delle prime app di pagamento a introdurre un programma di premi per i clienti e la prima app che ti consente di pagare su terminali di carte di credito magnetiche non NFC.

L'app è supportata sui telefoni Samsung più recenti risalenti al Galaxy S6 e funziona anche su un Samsung Watch. L'app ha una funzione di sicurezza integrata su un orologio Samsung che richiede di inserire il tuo pin una volta tolto l'orologio per verificare che qualcuno non abbia semplicemente afferrato il tuo orologio e iniziato a comprare tutti i tipi di cose.

Gli utenti godono anche dei prezzi per i dipendenti con questa app che ti offre uno sconto del 30% su tutti i principali prodotti Samsung. Ogni volta che paghi con questa app, guadagni 5 punti premio Samsung e per ogni 2,000 punti ricevi una carta premio da $ 5 gratuita; non molto, tra l'altro.

Il principale svantaggio di Samsung Pay è che non supporta i pagamenti peer-to-peer; non puoi usarlo per pagare i tuoi amici.

4.Zelle

Zelle è un'altra eccellente alternativa ad Apple Pay. È un'app mobile peer-to-peer che consente agli utenti di trasferire denaro direttamente da un account all'altro facilmente. La piattaforma è molto facile da usare e semplifica i pagamenti in quanto non è necessario conoscere le coordinate bancarie del destinatario. 

Zelle può essere scaricato gratuitamente e non addebita commissioni di transazione, ma ti consigliamo di verificare con la tua banca per assicurarti di non ricevere alcun addebito aggiuntivo. L'app è anche molto sicura in quanto Zelle non memorizza nessuna delle tue informazioni personali.

Zelle è stata creata da alcune banche di prim'ordine; quindi, si integra facilmente con le app della tua banca, quindi potresti non aver nemmeno bisogno di scaricare Zelle come app standalone. Gli utenti sono liberi di inviare pagamenti, ricevere denaro illimitato e dividere i pagamenti con amici e familiari.

5. App per contanti

Cash App è tradizionalmente nota come app di investimento o trading, ma la piattaforma funziona anche come app di pagamento peer-to-peer sviluppata da Square Inc. nel 2013. L'app è disponibile su dispositivi iOS e Android consentendo agli utenti di inviare o ricevere pagamenti con un pochi clic.

Come la maggior parte delle app di pagamento elencate qui, Cash App non richiede agli utenti di conoscere le coordinate bancarie quando effettuano un pagamento; un indirizzo e-mail o un numero di telefono andrà bene. Quando gli utenti ricevono il pagamento, questo va al loro conto Cash App prima che possano prelevarlo sul loro conto bancario.

Se non desideri trasferire sul tuo conto bancario, puoi richiedere una Cash App Cash Card che ti consente di utilizzare i fondi della Cash App per effettuare pagamenti presso negozi al dettaglio e bancomat.

6. Pagatore

Payoneer è un fornitore di servizi di pagamento che consente agli utenti di inviare e ricevere pagamenti. Funziona in modo molto simile a Paypal ed è un'opzione molto popolare per liberi professionisti come Upwork e negozi di eCommerce come Airbnb.

Payoneer offre agli utenti tantissime funzioni utili come pagamenti internazionali e cambi di valuta che supportano le transazioni in oltre 150 paesi. Il servizio fornisce inoltre agli utenti strumenti di amministrazione fiscale, una carta di debito prepagata che puoi utilizzare presso gli sportelli automatici locali e un'API che semplifica i pagamenti ricorrenti.

L'app mobile è disponibile su iOS e Android e tramite un portale web-based. 

7. Amazon Pay

Amazon Pay è un servizio di pagamento online che consente agli utenti Amazon di effettuare acquisti su siti di eCommerce utilizzando le informazioni del proprio account Amazon. È supportato su siti popolari come Shopify:, Magento, BigCommerce, ecc. Il servizio è progettato principalmente per lo shopping online per semplificare il processo di pagamento.

L'app supporta pagamenti in valute globali e non prevede costi di installazione o mensili; paghi per transazione. La maggior parte delle funzionalità di Amazon Pay sono rivolte ai commercianti, ma la piattaforma offre ancora alcune funzionalità standard per i clienti.

Ad esempio, i clienti possono effettuare e monitorare gli ordini tramite l'integrazione vocale di Alexa. Possono facilmente effettuare il check-out nei negozi online utilizzando il pulsante Amazon Pay, che inserisce automaticamente tutte le informazioni di pagamento.

8. Venmo

Venmo è un'app di pagamento peer-to-peer che consente agli utenti di inviare e ricevere pagamenti direttamente tra individui. L'app è piuttosto intuitiva; una volta che installi e colleghi le tue carte di credito e di debito, puoi iniziare a effettuare pagamenti immediatamente. Come CashApp, i pagamenti effettuati tramite Venmo rimangono nell'app prima di essere trasferiti alla banca del cliente.

Le transazioni tra due utenti Venmo sono generalmente molto rapide. Tuttavia, il processo si complica quando coinvolge banche esterne. Se fondi il tuo account Venmo tramite la tua banca, possono essere necessari da tre a cinque giorni lavorativi per riflettere e viceversa.

Tuttavia, se desideri completare la transazione rapidamente, Venmo offre un'opzione di trasferimento istantaneo che attira una commissione dell'1.5% e può richiedere fino a 30 minuti per completare la transazione.  

9. Banda

Stripe è una delle alternative di pagamento più convenienti e personalizzabili. È un processore di carte di credito online utilizzato principalmente per gestire vari tipi di attività online ed è un'opzione perfetta per le persone che cercano un'ampia gamma di metodi di pagamento senza installazione o canone mensile.

Stripe si integra perfettamente con diversi metodi di pagamento dalle reti di carte di credito come Visa e American Express a portafogli digitali come Google Pay, Alipay, Apple Pay, ecc. L'app è eccellente per le aziende online ma non è molto efficace per le aziende che fanno molto affidamento su in- pagamenti a persona.

Le aziende possono utilizzare i solidi strumenti di integrazione API di Stripe che consentono agli sviluppatori di creare gateway di pagamento completamente personalizzati nei loro negozi online. 

10. Privacy.com

Privacy.com è una delle app di pagamento più sicure disponibili. Consente agli utenti di creare carte di credito virtuali personalizzate per pagamenti o abbonamenti una tantum direttamente dal proprio browser. È perfetto per le persone che non desiderano fornire costantemente le proprie informazioni di pagamento su ogni sito Web che controllano.

Gli utenti possono impostare limiti di spesa e chiudere tutte le carte ogni volta che vogliono. La piattaforma è molto facile da usare e offre persino un'estensione del browser per inserire tutte le informazioni di pagamento in un solo clic. La funzione del limite di spesa è utile se vuoi ridurre le tue spese. 

Una volta impostato un limite di spesa, se la transazione supera tale limite, viene automaticamente rifiutata anche se hai denaro in banca. Oltre alla funzione del limite di spesa, puoi anche tenere traccia di quanto spendi dalla dashboard per monitorare facilmente il tuo account. 

Conclusione

Apple Pay è un'app eccellente; ha un sacco di fantastiche funzionalità e vantaggi, ma ha ancora alcune carenze. Fortunatamente, questo articolo ha elencato dieci delle migliori alternative ad Apple Pay. Tutte queste app sono disponibili sia per dispositivi Android che iOS. 

Chijioke Okereafor

Chijioke Okereafor

Mi piace scrivere di IT e tecnologia in generale. Amo programmare e sono un grande fan dell'hacking etico. Cos'altro? Ho una passione per illuminare le persone sulla tecnologia attraverso la mia scrittura.

Articoli: 29

Ricevi materiale tecnico

Tendenze tecnologiche, tendenze di avvio, recensioni, entrate online, strumenti web e marketing una o due volte al mese

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.